Ha registrato un successo inaspettato la giornata dedicata ai vaccini per i bambini dai 5 agli 11 anni. L’iniziativa, targata Comune di Pompei ed ASL, ancora in corso presso il Primo Circolo Didattico di piazza Schettini, sarà replicata domani dalle 10 alle 14. “La macchina organizzativa ha funzionato alla perfezione – ha evidenziato il Sindaco Carmine Lo Sapio – e la risposta dei genitori è andata ben oltre le nostre aspettative”.

I vaccini previsti erano 250. All’hub vaccinale, allestito a Pompei, però si sono riversati piccoli utenti provenienti dai comuni limitrofi della provincia di Napoli e Salerno. Il responsabile vaccinazioni, dottor Antonio Coppola dell’ASL Napoli 3 Sud, ha, così, incrementato le dosi di vaccino destinate, in un primo momento, a Pompei. Tra oggi e domani saranno superate le 400 dosi.

“È stato un successo davvero inaspettato”, ha spiegato la consigliera delegata all’istruzione, Pina Piedepalumbo, che ha curato nei dettagli l’organizzazione e trovando ampia disponibilità della dirigente scolastica Carmen Guarracino nell’aprire le porte del Plesso Scolastico Capoluogo.

“Per rendere l’attesa dei bambini un gioco – ha spiegato l’Assessore alle Politiche Sociali Vincenzo Mazzetti, abbiamo creato momenti di animazione, con clown e palloncini”. Ed ancora, sono state distribuite calze della Befana e consegnati attestati di “coraggio”. “È stato fondamentale il lavoro dei pediatri, che hanno invogliato i genitori a far vaccinare i figli”, ha sottolineato l’Assessore alla Sanità, la pediatra Andreina Esposito. “I bambini hanno risposto con la massima collaborazione. La vaccinazione della fascia d’età tra i 5 e gli 11 anni rappresenta un passo importante per il rientro a scuola in sicurezza”.

“Tra tre settimane i bambini ritorneranno nella stessa location, per la seconda dose”, ha annunciato il sindaco. “È fondamentale, per la loro sicurezza psicologica, ricevere la dose di richiamo nella stessa struttura”. L’open day si è svolto in piena sicurezza – senza assembramenti, nel rispetto delle distanze e tutti con le mascherine – con una attesa disciplinata dalla polizia municipale, coordinata dal colonnello Gaetano Petrocelli. Il Sindaco, per favorire i genitori ed evitare che i bambini effettuassero lunghi tragitti dopo il vaccino, ha disposto il parcheggio gratuito per l’intera piazza Schettini.