Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Frattamaggiore, durante un servizio di contrasto alle sostanze stupefacenti, all’interno del complesso edilizio di case popolari di via Solimena a Sant’Antimo hanno effettuato un controllo presso l’abitazione di un uomo il quale, alla vista degli operatori, ha lanciato dalla finestra una busta di patatine con dentro 44 stecche di hashish del peso di circa 89 grammi.




Inoltre, all’interno dell’appartamento, i poliziotti hanno rinvenuto la lama di un taglierino, un bilancino di precisione e diverso materiale per il confezionamento della droga.
Rosario Oliva, 30enne di Sant’Antimo già sottoposto agli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteCovid a Pompei, nuovo report contagi: 84 nuovi casi positivi e 24 guariti
SuccessivoPoggioreale e San Giovanni: sequestrati 17 veicoli privi di RCA
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.