Se ne va via Gianni Di Marzio, morto improvvisamente all’età di 82 anni. Ad annunciare il lutto il figlio Gianluca, noto giornalista di Sky, che scrive così su Twitter: “E adesso potrai finalmente allenarlo il tuo caro amato Diego. Sei stato un grande papà, mi hai insegnato tutto e non sarò l’unico a non dimenticarti mai”.

La sua una vita interamente dedicata al pallone: nel 1977 giunse ad allenare il Napoli, portandolo fino alla finale di Coppa Italia.


Durante la sua parentesi napoletana fu lui a scoprire il piedino educato di un certo Diego Armando Maradona, ancora giovane, quando ancora non era esploso. Maradona arrivò, ma bisognò aspettare 7 anni.

Prima fu anche allenatore del Catanzaro, portato in Serie A proprio da lui. Ricevette anche per due il premio Seminatore d’oro, poi rinominato Panchina d’oro.

Una carriera ricca di successi: e ora, come dice il figlio Gianluca, continuerà ad allenare. Allenerà il suo pupillo, colui che è stato portato al Napoli grazie anche a lui: Diego Armando Maradona. Ciao Gianni.

Giuseppe Garofalo