Il mercato entra nel vivo e la Juve Stabia continua a rimpinguare la rosa. La società  ha comunicato di aver raggiunto l’accordo per l’acquisizione a titolo definitivo, dalla US Mariglianese, del difensore Michele Peluso, classe ’01.

Il giovane calciatore, originario di Napoli, è cresciuto calcisticamente nel Benevento e ha vestito le maglie anche del Savoia, del Portici e dell’Afragolese.

Queste le sue prime dichiarazioni, come da comunicato del club: “Non vedo l’ora di cominciare questa nuova avventura con una maglia importante e in uno stadio che merita grandi palcoscenici. Forza Juve Stabia!”. Peluso ha scelto il 2 come numero di maglia.

Inoltre il club ha comunicato di ave anche prelevato, a titolo definitivo dal Cosenza Calcio, il difensore Ciro Panico, classe ’99.

Il calciatore, anche lui napoletano, è cresciuto calcisticamente nel Gragnano ed ha vestito anche la maglia del Potenza.

Queste le sue prime dichiarazioni: “Ho voglia di scendere in campo e fare bene con questa maglia. Castellammare di Stabia è una piazza speciale. Forza Juve Stabia!”. Panico ha scelto il 3 come numero di maglia.

Sul fronte cessioni la Juve Stabia ha altresì reso noto che è stato perfezionato l’accordo con la Polisportiva Santa Maria, per la cessione, a titolo temporaneo, del difensore Gianmarco Todisco, classe ’02.

Intanto prosegue la preparazione della compagine per il match di lunedì prossimo con il Foggia che sarà trasmesso in diretta alle 21 su RAI sport. 

Domenico Ferraro