Approvata proposta progettuale e siglato partenariato tra i comuni di Torre Annunziata, Pompei, Ercolano, Cercola e Santa Maria La Carità per la realizzazione della XVI Edizione del “DiVino Jazz Festival”.

Il progetto prevede un importo complessivo di 120 mila euro, di cui 100 mila a valere sul finanziamento regionale concesso al Comune oplontino in qualità di Ente capofila.



«L’obiettivo che ci siamo prefissati insieme agli altri quattro Comuni partner – spiegano gli assessori a Cultura e Turismo Anna Vitiello e Luisa Refuto – è quello di rafforzare la conoscenza dell’attrattività dei nostri territori nel suo complesso sul mercato turistico italiano ed estero. Attraverso la partnership con gli altri Enti comunali coinvolti, sarà possibile individuare  itinerari tematici o territoriali per mettere a sistema  le peculiarità dei territori, dai luoghi d’arte alle bellezze naturalistiche e paesaggistiche, dalle tradizioni alle produzioni tipiche ed enogastronomiche, sulla base di percorsi che consentono la relazione dei Comuni coinvolti, ne rafforzano l’identità e ampliano le conoscenze di residenti e visitatori.



In quest’ottica, il “DiVino Jazz Festival” rappresenta un’esperienza tra le più efficaci e diffuse per la scoperta dei suoi attrattori culturali, ai fini dello sviluppo di un turismo di qualità attraverso un’attività di promozione a valorizzazione territoriale.

Il comune di Torre Annunziata – concludono Vitiello e Refuto – sarà presente anche al Bitus, la Borsa Internazionale del Turismo Scolastico e della Didattica, che si svolgerà dal 31 marzo al 3 aprile presso l’ex Real Polverificio Borbonico del Parco Archeologico di Pompei, e che prevede un ricco programma di incontri, workshop e dibattiti rivolti a docenti, famiglie ed operatori turistici».



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteTorre Annunziata, coronavirus: un decesso e 99 nuovi contagi
SuccessivoSorrento, Giornata della Memoria a Pasquale Miccio la medaglia d’onore alla memoria
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.