Incidente Bus Capri: sei indagati. Ipotizzati i reati di disastro colposo, omicidio stradale

Nel tragico incidente rimasero feriti anche 23 passeggeri del mezzo volato giù dalla strada, su uno stabilimento balneare, poco dopo essere partito per la corsa di routine

Sono sei le persone iscritte dalla Procura di Napoli nel registro degli indagati nell’ambito degli accertamenti sulla morte di Emanuele Melillo, l’autista 32enne deceduto il 22 luglio 2021 nel grave incidente stradale avvenuto a Marina Grande a Capri.



capri minibus incidenteNel tragico incidente rimasero feriti anche 23 passeggeri del mezzo volato giù dalla strada, su uno stabilimento balneare, poco dopo essere partito per la corsa di routine.




Si tratta del titolare dell’azienda di trasporti, del medico aziendale, ma anche di quattro responsabili della gestione di strade e staccionate per l’area metropolitana, al termine delle indagini dei pm De Marco e Tittaferrante, sotto il coordinamento dell’aggiunto Di Monte.

Nei loro confronti vengono ipotizzati, a vario titolo, i reati di disastro colposo, omicidio stradale e lesioni stradali multiple.

Il prossimo 24 febbraio verrà conferito l’incarico a un consulente della Procura che darà così inizio all’incidente probatorio sul bus precipitato e sulla documentazione finora raccolta dagli inquirenti.



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedentePrima trasferta del 2022, la Givova Scafati ospite della Top Secret Ferrara
SuccessivoUna 18enne di Pomigliano contagiata da Omicron 2: primo caso in Campania
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.