Prima trasferta del 2022, la Givova Scafati ospite della Top Secret Ferrara

Ambrosin: "Dopo un mese di sosta, ci ha fatto piacere lasciare una simile impronta alla ripresa del campionato, superando Nardò domenica scorsa al termine di una buona prestazione"

10
Basket Scafati

Sarà la Bondi Arena il rettangolo di gioco in cui la Givova Scafati disputerà la prima gara ufficiale del 2022 lontano dalle mura amiche. Domenica, alle ore 18:00, infatti, la compagine dell’Agro dovrà vedersela in trasferta contro la Top Secret Ferrara, una delle migliori formazioni del girone rosso del campionato di serie A2 Old Wild West ed attualmente sesta classificata.

Con l’incognita Cucci, alle prese con il percorso riabilitativo e fisioterapico dopo il problema muscolare che lo ha costretto già domenica scorsa ai box, la truppa di coach Rossi proverà a bissare la prestazione convincente che l’ha vista trionfare domenica scorsa contro la Next Nardò.



L’AVVERSARIO

Non sarà però facile imporsi sul parquet estense, contro una avversaria temibile e completa in ogni reparto, guidata dall’esperto coach albanese Spiro Leka, seduto sulla panchina biancoblù dal 2019.

Sono addirittura sette gli atleti ferraresi ad avere una media superiore ai 9 punti a partita: l’ala grande statunitense Pacher (14,7), il connazionale Mayfield (14,1), l’italo argentino Fabi (12,6), il centro Vildera (11,1), il compagni di reparto Petrovic (9,6), la guardia Panni (9,2) e l’esterno Zampini (9), appena rientrato da un infortunio. A costoro va poi aggiunta l’esperienza e la fisicità del centro Fantoni (ex di turno, in gialloblù la stagione 2016/2017), la scaltrezza del playmaker Vencato, la gagliardia dell’ala Filoni e l’esuberanza del giovane playmaker Pianegonda. Nomi e numeri importanti, che sottolineano l’elevato livello di difficoltà che la sfida porta con sé.




LE DICHIARAZIONI

L’assistente allenatore Francesco Nanni: «Siamo ritornati in campo dopo un mese di assenza e lo abbiamo fatto con una vittoria importante, frutto del lavoro svolto dai ragazzi che si sono allenati comunque con grande dedizione, pur non avendo l’obiettivo della partita la domenica. Quanto abbiamo fatto vedere contro Nardò costituisce un punto di partenza importante, consapevoli che andremo a giocare su un campo ostico, contro una squadra che, prima della pausa natalizia, aveva inanellato cinque vittorie di fila, ha un roster molto profondo ed ha anche recuperato Zampini da un infortunio. Servirà la migliore partita possibile da parte di tutti i nostri giocatori. Ferrara gioca una pallacanestro corale, fatta di condivisione, ritmo ed è anche molto fisica, con esterni di grossa taglia e lunghi di grande stazza: pareggiare il loro impatto fisico sarà fondamentale e imporre poi la nostra intensità in difesa. Servirà infine la costanza di rendimento sui 40 minuti. Siamo l’unica squadra di serie A2 con due sole sconfitte in campionato, frutto di un assiduo lavoro settimanale che ci sta premiando, per cui intendiamo continuare in tal senso».

L’ala piccola Lorenzo Ambrosin: «Dopo un mese di sosta, ci ha fatto piacere lasciare una simile impronta alla ripresa del campionato, superando Nardò domenica scorsa al termine di una buona prestazione, che ci premia del lavoro che svolgiamo quotidianamente in palestra. Quella che invece affronteremo domenica a Ferrara sarà una partita tosta, contro una squadra molto grossa fisicamente, che ha intensità, talento e parecchi punti nelle mani, soprattutto nei due statunitensi Pacher e Mayfield e nell’argentino Fabi. Per imporci dovremo seguire le indicazioni del nostro staff tecnico ed impegnarci al 100%. Siamo primi in classifica e vogliamo confermarci in questa posizione».




MEDIA

La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP Pass” a questo link: https://lnppass.legapallacanestro.com/).

Aggiornamenti in tempo reale saranno resi noti attraverso la pagina Facebook ufficiale del club e tutti gli altri canali social (Telegram, Instagram e Twitter).

Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nel giorno di martedì 01 febbraio (ore 20:40) ed in replica nel giorno di mercoledì 02 febbraio (ore 15:00).