Si allarga platea per i pacchi alimentari. Quaranta nuove famiglie (oltre alle 310 già servite) potranno usufruire della misura di sostegno alla fragilità sociale attraverso un bando ex novo che verrà pubblicato a breve.

“Un residuo di spesa del bando precedente ci ha concesso di estendere il sostegno alimentare a quaranta nuove famiglie in difficoltà. Ad oggi sono ben 350 i nuclei familiari che vivono un disagio socio economico a cui mensilmente viene distribuito il pacco del Banco Alimentare contenente alimenti di prima necessità.




Una platea significativa – afferma l’Assessore alle Politiche Sociali, Vincenzo Mazzetti – specchio dell’attenzione che questa Amministrazione riserva alle famiglie in situazioni di disagio sociale soprattutto in relazione all’emergenza epidemiologica da Covid 19. Non a caso, al momento del nostro insediamento, i nuclei familiari destinatari della misura erano solo 230 a fronte dei 350 attuali a cui siamo progressivamente arrivati”.

L’ultimo incremento è stato deciso, ieri, con una delibera giunta che ha rimpinguato i fondi destinati al progetto “Condividere i bisogni per condividere il senso della vita” attuato dal Comune di Pompei e dal Banco Alimentare della Campania. Dopo il via libera della giunta, il Dirigente e gli uffici competenti emaneranno un nuovo bando per individuare le quaranta nuove famiglie beneficiarie.