Questa mattina la Polizia di Stato di Castellammare di Stabia ha dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Torre Annunziata su conforme richiesta della locale Procura nei confronti di G.F., in quanto gravemente indiziato di furto aggravato, accertato in Castellammare di Stabia in data 08/01/2022.




L’attività d’indagine ha tratto origine dalla denuncia sporta dalla vittima del furto lo scorso 8 gennaio presso il Commissariato di Castellammare di Stabia. In quella sede il derubato dichiarava che, dopo aver parcheggiato la sua autovettura sul ciglio della strada nei pressi della fonte dell’Acqua della Madonna, per poi allontanarsi a riempire delle bottiglie, aveva constatato, al suo ritorno, che ignoti avevano asportato dall’abitacolo una borsa femminile ed uno zaino maschile di ingente valore commerciale, contenenti danaro, documenti, carte di credito, telefono cellulare ed effetti personali, prelevandoli dal finestrino lato guida del veicolo lasciato aperto.



L’attività investigativa avviata immediatamente dopo il fatto, consistente nell’analisi dei filmati tratti da un sistema di video sorveglianza presente sul luogo, consentiva di ricostruire la dinamica dei fatti, recuperare parte della refurtiva nell’immediatezza e identificare il presunto responsabile del furto.

Quest’ultimo, dopo le formalità di rito, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Napoli Poggioreale a disposizione dell’autorità giudiziaria.



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteA Napoli Est parte “Cinematopedia”: unire le comunità attraverso il cinema
SuccessivoFemminicidio a Grumo Nevano: caccia all’assassino della 24enne Rosa Alfieri
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.