Il comitato Campano è il migliore del centrosud al Criterium Interappenninico di Campo Felice

Nelle tre specialità disputate, Slalom, Gigante e SuperG, il comitato Campano ha riempito il medagliere con ben 4 ori , 4 argenti e 4 bronzi

Il comitato Campano è il migliore del centrosud al Criterium Interappenninico di Campo Felice

Il Comitato Campano-pugliese, si conferma primo comitato tra quelli delle regioni appenniniche, grazie ai risultati ottenuti dai propri atleti a Campo Felice (AQ), dove si è concluso il Criterium Interappenninico 2022 al quale hanno partecipato 310 atleti dai 13 ai 16 anni, provenienti de 12 regioni italiane.

Nelle tre specialità disputate, Slalom, Gigante e SuperG, il comitato Campano ha riempito il medagliere con ben 4 ori , 4 argenti e 4 bronzi.



La più brava della squadra composta da ben 70 atleti (21 categoria allievi, 14 allieve, 21 ragazzi e 14 ragazze) è stata Giada d’Antonio dello sci club Vesuvio, categoria ragazzi ha fatto l’ein plein vincendo tutte le gare in programma e quindi anche l’oro nella combinata.

Il quarto oro è stato vinto da Alessandro Quaranta del Sai Napoli, nello slalom allievi. Marco Mancini del Vesuvio ha portato a casa due argenti conquistati nel superG e nel Gigante degli under 14,  mentre le altre due medaglie sono state vinte nella categoria allievi da  Luigi Attanasio, dello sci club 7 Colli,  in gigante e da Semire Dauti, sci club Aremogna, nel superG .



Il comitato Campano è il migliore del centrosud al Criterium Interappenninico di Campo Felice
Giada d’Antonio

La Dauti si è classificata anche terza nello slalom e le altre medaglie di bronzo sono state vinte nella categoria allieve da Chiara Sarubbi del SAI, tra pali stretti e nel superG, e dal suo compagno di squadra, Nicolò Vito Massei nel Gigante.

Nella classifica dei comitati il CAM ha preceduto il comitato Emiliano e il comitato Abruzzo.



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteIl karateka Improta ai Giochi olimpici 2022 di Caxias do Sul
SuccessivoNapoli Futsal, il pari sta stretto anche col Pesaro, 2-2 di Bolo a fil di sirena
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.