Givova Scafati, in trasferta incontra la Ristopro Fabriano

Match domenica alle ore 17:00 al Palabaldinelli di Osimo (An)

41
Givova Scafati, in trasferta incontra la Ristopro Fabriano

Inizierà alle ore 17:00 di domenica la gara valevole per la ventiduesima giornata del campionato di serie A2 (girone rosso), di scena al Palabaldinelli di Osimo (An) tra Ristopro Fabriano e Givova Scafati.

Guai a guardare la classifica e quindi a sottovalutare l’avversario, perché è proprio in gare come questa che si rischia di compromettere il lavoro fatto in una intera stagione, fin qui più che positiva. L’ultimo posto in fondo al raggruppamento potrebbe far pensare ad una sfida dal risultato finale già scritto, ma chi fa sport e conosce certe dinamiche sa bene quante insidie può presentare una sfida come questa, soprattutto se approcciata con troppa leggerezza. Lo sa bene coach Rossi e lo sanno bene i suoi uomini che, dopo le recenti ottime prestazioni interne, hanno una gran voglia di confermarsi in gran forma anche lontano dalle mura amiche.



L’AVVERSARIO

La neopromossa società abruzzese è guidata in panchina dal giovanissimo coach Marco Ciarpella (classe ’94), alla sua prima esperienza nel ruolo di capo allenatore, essendo subentrato in corso d’opera all’esonerato coach Lorenzo Pansa. Dovrà probabilmente fare a meno, ancora una volta, di alcuni tra i suoi uomini migliori: il playmaker Marulli, il compagno di reparto Tommasini ed il centro Thioune potrebbero infatti non essere della contesa per problemi fisici. Ci saranno invece sicuramente i due statunitensi Davis (ala forte) e Smith (guardia), che stanno viaggiando rispettivamente a 18,8 e 16,9 punti di media. Accanto a loro ci sarà un altro grande realizzatore come l’ex Santiangeli (11,1 punti di media), senza dimenticare l’esperienza dell’ala grande Benetti (4,7 rimbalzi di media) e la gagliardia di un altro ex, il centro Matrone (5 rimbalzi di media), a cui si affiancano i giovani e promettenti Re (ala grande) e Gulini (playmaker).



LE DICHIARAZIONI

Il capo allenatore Alessandro Rossi: «Inizia un mese tostissimo sia per il numero di partite che dovremo affrontare, che per la qualità degli avversari che ci troveremo di fronte. Il mese di febbraio è andato bene, lo abbiamo chiuso con un bel trittico di vittorie casalinghe. Ora ci prepariamo però alla sfida contro Fabriano, gara che non possiamo sbagliare per conservare il primato in classifica. Ci attende una squadra viva, che ha dimostrato di essere tale sia contro Nardò che contro Ravenna. Sappiamo per loro cosa significa giocare contro di noi, sicuramente vorranno provare a metterci lo sgambetto. Dovremo essere concentrati su noi stessi, facendo un gran lavoro di attenzione sui particolari e sulla possibilità di riportare in trasferta le prestazioni che riusciamo a disputare in casa. Non sarà una partita scontata, ma vogliamo vincere anche per arrivare alle Final Eight di Coppa Italia con la mente libera e con l’entusiasmo alle stelle».

Il capitano Riccardo Rossato: «Le ultime vittorie sono il risultato di un exploit di consapevolezza. Anche l’ambiente che ci circonda ci sta ricompensando del duro lavoro che stiamo svolgendo. Siamo consolidati in casa, ma ora vogliamo confermarci anche in trasferta, già a partire da domenica contro Fabriano. Se guardassimo solo la classifica, penseremmo al classico match dal risultato scontato tra la prima e l’ultima della classe, ma non sarà affatto così, perché i marchigiani hanno un ottimo roster, fatto di gente esperta, che conosce benissimo la categoria. Lontano dal PalaMangano abbiamo ultimamente un po’ zoppicato e vogliamo riscattarci. Più che focalizzarci sull’avversario, stiamo facendo un importante lavoro su noi stessi. Le eventuali assenze tra gli avversari di Thioune, Tommasini e Marulli non devono pregiudicare il nostro rendimento che deve tornare ad essere importante anche lontano dalle mura amiche. Non guardiamo molto la classifica, sappiamo che gli obiettivi sono lontani e quindi stiamo lavorando sodo durante la settimana con l’intento di vincere quante più partite possibile».



MEDIA

La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP Pass” a questo link: https://lnppass.legapallacanestro.com/).

Aggiornamenti in tempo reale saranno resi noti attraverso la pagina Facebook ufficiale del club e tutti gli altri canali social (Telegram, Instagram e Twitter).

Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nel giorno di martedì 08 marzo (ore 20:40) ed in replica nel giorno di mercoledì 09 marzo (ore 15:00).