Presentata la XIX edizione del Premio Nazionale di poesia Città di Sant’Anastasia

In sala l’assessore alla Cultura di Sant’ Anastasia, Venia Giordano, che ha fortemente sostenuto questo evento promosso e patrocinato dall’ Amministrazione del sindaco Carmine Esposito

87

Il giorno 4 marzo presso il Centro “Diversamente Uguali “di Sant’Anastasia si è svolta la conferenza stampa per la presentazione della XIX edizione del Premio Nazionale di poesia della città di Santa Anastasia promosso e patrocinato dall’ Amministrazione comunale a guida Carmine Esposito.

L’assessore Venia Giordano e Giuseppe Vetromile

In sala l’assessore alla cultura Venia Giordano, che ha fortemente sostenuto questo evento e nel suo intervento ha dichiarato: “Ho voluto fortemente che questo concorso continuasse nelle sue edizioni concedendo anche ulteriori contributi per il futuro, con lo scopo di porre la nostra città e il territorio vesuviano al centro del panorama letterario italiano”.



Sono intervenuti il poeta, critico letterario Giuseppe Vetromile ideatore e promotore da sempre del concorso e Annamaria Pianese, presidente dell’associazione pomiglianese “I colori della poesia” nonchè organizzatrice della sezione narrativa del concorso.

La novità essenziale di quest’anno, come spiegano gli organizzatori, consiste nel fatto che il concorso si presenta diviso in due sezioni. Una, come da tradizione quasi ventennale, dedicata alla poesia con Giuseppe Vetromile, l’altra, inserita quest’anno per la prima volta, di narrativa rivolta esclusivamente alle scuole medie superiori, affidata alla dottoressa Pianese. Le iscrizioni al concorso partiranno questo mese di marzo e si chiuderanno a settembre. Potranno inviare le loro candidature tutte le scuole del territorio nazionale scaricando il bando che è consultabile sul sito decicato: https://concorsopoesiasantanastasia.blogspot.com/



Le poesie verranno valutate da una apposita commissione, composta anche dalle delle poetesse Anna Bruno e Rita Pacilio tra i nomi più noti al pubblico della poesia. Nella commissione selezionatrice del migliore scritto narrativo ci sarà lo scrittore giornalista e umorista Pino Imperatore, quello dello scrittore Mario Volpe noto al pubblico per i suoi saggi e romanzi sull’ oriente e Rosi Selo scrittrice partenopea candidata al premio strega.

Alla fine della selezione, la giuria eleggerà la miglior poesia e il miglior scritto narrativo. Il concorso, come presentato nel bando, prevede dei premi finali e a dicembre è prevista una cerimonia di premiazione.

Tra le novità di quest’anno c’è anche un ulteriore premio, come ha annunciato la dottoressa Pianese, ambasciatrice della lettura e socio del “Rotary club Acerra-Casalnuovo A. Montano”. Grazie al sostegno e all’interesse del presidente del Rotary club Acerra- Casalnuovo, la professoressa Anna Iossa, a cui la Pianese ha rivolto il suo sentito ringraziamento, verrà consegnato al miglior prodotto letterario, il premio Rotary.

Cinzia Porcaro