Bocce, sfida salvezza, serie A della Raffa: L’Enrico Millo si ferma al pari sul campo della Civitanovese

L’approccio all’incontro della Millo non è stato dei migliori: l’individualista Mario Scoletta è stato superato in entrambi i set dall’avversario Fernando Rosati

Serie A della Raffa: Enrico Millo torna al successo e infiamma la lotta salvezza

L’Enrico Millo non va oltre il pari sul campo della Civitanovese nella sfida salvezza, valida per la nona giornata del Campionato di Serie A della Raffa, che si è disputata sabato 12 marzo.

Il risultato non rende felici i ragazzi di Baronissi del presidente e tecnico Franco Montuori, ultimi con due punti, né tantomeno i marchigiani, penultimi a quota quattro. Entrambe le squadre restano infatti distanti dalla zona playout, non riuscendo ad accorciare il distacco dal quartultimo posto, occupato dalla Kennedy Accessori Moda con 12 punti.

La compagine del presidente Antonio Ferrante, al bocciodromo di Piazzolla di Nola, si è arresa con il punteggio di 2-6 alla capolista Caccialanza di Milano.

L’approccio all’incontro della Millo non è stato dei migliori: l’individualista Mario Scoletta è stato superato in entrambi i set dall’avversario Fernando Rosati; sull’altra corsia invece la formazione composta dal capitano Francesco Santoriello, Antonio Noviello e Raffaele Ferrara, dopo aver vinto il primo round di terna, ha avuto la peggio nel successivo confronto con Chiarastella, Sabbatini e Torresi.

Sulla falsariga di quanto accaduto nella precedente trasferta di Fossombrone, poi, i campani hanno conquistato un pari in rimonta, che non migliora tuttavia la situazione di classifica.

Per continuare a coltivare le speranze di preservare la categoria, la Millo è chiamata a fare bottino pieno nel doppio impegno interno che l’attende: a Baronissi arriveranno prima (il 26 marzo) i piemontesi della Possaccio poi (il 2 aprile) i marchigiani della Fontespina che, nel prossimo turno, riceveranno la visita della Kennedy Accessori Moda.

La squadra nolana, dopo due sconfitte consecutive, proverà a fare punti per allontanarsi dalla zona retrocessione.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteSomma Vesuviana: formazione, valorizzazione ed integrazione dei giovani nel mercato del lavoro
SuccessivoIstituzioni e mondo dello sport alla presentazione del Torch Run dei Giochi Nazionali Special Olympics di Torino 2022
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.