Si è svolta domenica mattina, a Sorrento, la cerimonia di intitolazione del molo di Marina Piccola a Lucio Dalla, cittadino onorario ed assiduo frequentatore della città del Tasso.
L’iniziativa si è tenuta nell’ambito delle celebrazioni nel decennale della scomparsa del cantautore bolognese.

A scoprire la targa, il sindaco di Sorrento, Massimo Coppola, alla presenza tra gli altri del presidente dell’assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, Emma Petitti, e del
presidente della Fondazione Lucio Dalla, Andrea Faccani.



“Questa mattina intitoliamo il molo di Marina Piccola a Lucio Dalla, nostro concittadino onorario e grande amico di Sorrento – ha dichiarato il primo cittadino -. Qui dove il mare luccica, il suo nome resterà, immortale, come le sue canzoni e il suo ricordo. Un amore ricambiato, quello con la nostra città, che nel decimo anniversario della sua scomparsa ha voluto tributargli un fitto cartellone di eventi e di fortissime emozioni”.



Concerti, musicisti di strada, ma anche tour in bici e in canoa, tornei di calcio e basket, escursioni, conferenze, osservazioni astrali. E poi mostre e installazioni artistiche, presentazioni di libri e conferenze, eventi solidali, cinema e teatro, hanno infatti scandito un mese di eventi della rassegna “I Colori di Lucio”, promossa dal Comune di Sorrento, ideata dall’associazione Nemesi, con la collaborazione della Fondazione Lucio Dalla e di numerosi enti ed istituzioni, dagli altri Comuni della penisola sorrentina alla Fondazione Sorrento. Tanti gli ospiti, da Marino Bartoletti, ad Andrea Scanzi, da Murubutu a Franco Arminio a Jorit, autore di un apprezzatissimo murale dedicato a Dalla.

Ultimo appuntamento, sabato 9 aprile, alle ore 21, presso l’auditorium Sirene dell’Hilton Sorrento Palace, con il concerto di Ron, che proprio con Lucio Dalla ha vissuto un lungo sodalizio umano e artistico, dal quale sono nati capolavori e pagine indimenticabili della storia della musica italiana. Un evento imperdibile, all’insegna della solidarietà: le offerte raccolte saranno devolute ad Aisla, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, di cui Ron è testimonial nazionale.



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteCaserta si aggiudica la coppa di Campione d’Italia FIC
SuccessivoCastellammare, materiale elettorale per Scanzano nel 2013: l’incontro tra l’affiliato e l’esponente del Pd
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.