Consorzio Volley Napoli dice addio ai play off. Arriva la sconfitta contro il Matese

Il 3 a 1 finale con cui si sono imposte le padrone di casa casertane ribalta il risultato di gara 1 disputata mercoledì a Pianura e terminata 3-2 per le napoletane

Consorzio Volley Napoli dice addio ai play off. Arriva la sconfitta contro il Matese

Il Consorzio Volley Napoli esce sconfitto dalla trasferta di Matese e deve dire addio ai play off.

Il 3 a 1 finale con cui si sono imposte le padrone di casa casertane ribalta il risultato di gara 1 disputata mercoledì a Pianura e terminata 3-2 per le napoletane: in virtù del doppio confronto e del maggior numero di set vinti dal Carbat Matese nella doppia sfida, è la squadra casertana ad accedere alle semifinali play off promozione in serie B.



Mister Maione recupera le acciaccate Ardito e Cammarota e dunque per la sfida che vale il prosieguo della stagione deve rinunciare solo all’infortunata Fusco.

L’avvio di gara è tutto di marca azzurra: il Volley Napoli prende subito il largo con un parziale di 6-2, diventato in breve 14-9; il set è in cassaforte e si chiude con un perentorio 25-17 per le napoletane.

Ma l’intensità, la voglia, la grinta mostrata nel primo set scompare improvvisamente in casa Napoli: nel secondo set l’avvio è equilibrato ma le padrone di casa mettono a segno un break importante a metà parziale quando da un equilibrato 10-8 si passa ad un 17-11 per il Matese che non lascia spazio alla rimonta azzurra ed il secondo parziale si chiude 25-18 per le padrone di casa che riportano il match in parità.



Da qui in poi il Volley Napoli esce completamente dal match: mister Maione predica calma e tranquillità ma sono parole vane; nel terzo set il Matese prende subito il largo e le napoletane disputano forse il peggior set della stagione rendendo troppo agevole la strada alle padrone di casa che chiudono il parziale sul 25-8.

Nel quarto set, più equilibrato in avvio, il Volley Napoli non riesce mai a comandare il parziale: l’equilibrio regna fino al 10 – 9 per il Matese, grazie ad un prodigioso recupero di Napoli ma è l’ultimo sussulto della gara e della stagione delle azzurre che cedono sotto i colpi del Matese che non sbaglia più nulla; finisce 25-17 per il 3-1 finale che consente alle casertane di superare il turno e proseguire la corsa play off.

Per il Volley Napoli l’amarezza a fine gara è lampante: a caldo la sensazione di aver perso un’occasione supera di gran lunga la soddisfazione di un’annata che, a prescindere dal risultato col Matese, resterà da incorniciare.



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedentePrimo obiettivo centrato. Ora il Savoia deve provarci
SuccessivoLuvo Barattoli Arzano, tutto facile in casa del Cerignola
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.