Vittoria amara per la Juve Stabia che spera ancora nei play off. Le dichiarazioni

46
A fine gara al Menti di Castellammare di Stabia, dove la squadra di casa ha nettamente vinto sulla Virtus Francavilla, pur non riuscendo a centrare i play off a causa dei due punti di penalizzazione giunti in settimana, ai microfoni tre dei protagonisti.



Novellino:

Mi è dispiaciuto non essere entrato nei playoff con la squadra, comunque negli altri gironi a 46 punti sono entrati nei play off. Speriamo nella prossima settimana per il ricorso. Martedì facciamo allenamento, sono convinto che ci ridaranno i due punti.

Mi piace rimarcare  il risultato di stasera. Dove mi vedo il prossimo anno? Non so, comunque ringrazio la Juve Stabia che mi ha richiamato. La cosa più bella per me è il lavoro sul campo. Una soddisfazione che la società mi dato. La squadra meritava qualche punto in più.

Un voto importante va ai calciatori e ai tifosi. Comunque un bilancio ottimo,  ma sarebbe potuto andare meglio.

Per me il dialogo con la squadra è stato fondamentale. Forse abbiamo solo sbagliato la partita con il Monterosi.




Felice Evacuo, all’ultima gara in carriera:

C’è un po’ di delusione per non essere entrati nei play off con 51 punti.

Il mio futuro? Mi prendo un po’ di tempo, sicuramente non farò l’allenatore. A livello personale non sono contento di quello che ho fatto quest’anno anche per problemi fisici.

Ricordo dei miei 203 gol con piacere la doppietta fatta al Napoli. Ringrazio i miei compagni per la passerella finale. Gli allenatori che porto nel cuore sicuramente Cuccureddu e Galderisi.



Erradi, oggi in rete:

Grande emozione per questo mio gol in gialloblù. Per il mio futuro spero di trovare più continuità.

C’è rammarico per non essere entrati nei playoff, speriamo nel ricorso della società.