Khvicha Kvaratskhelia sarà un giocatore del Napoli: stando a quanto riportato da TuttoSport, pare che il 21enne georgiano, al momento della Dinamo Batumi, considerato il nuovo Messi in patria, sia ad un passo dal vestire la maglia azzurra a partire dalla prossima stagione.

Operazione che costerà al Napoli circa 15 milioni di euro. Il talentino georgiano percepirà quasi un milione e mezzo a stagione per 5 anni: la firma dovrebbe legarlo al Napoli fino al 2027.



Kvaratskhelia che è stato obiettivo del Napoli anche nella scorsa finestra di calciomercato estiva, ma che è stato obiettivo anche del Milan e del Bayern Monaco, che per il georgiano ha sempre avuto un occhio di riguardo.

Giocatore duttile, in grado di spaziare bene su tutta la trequarti ed anche disponibile a rivestire i panni della punta. Acquistato per sostituire Lorenzo Insigne, si prospetta sicuramente per lui un ruolo di ala/esterno di destra.



Per quanto riguarda il rinnovo di Mertens, pare terminata la lunga fase di stand-by, poiché negli scorsi giorni ADL ha fatto visita all’attaccante belga per discutere probabilmente dell’opzione di rinnovo di un ulteriore anno presente sul suo contratto, in scadenza a giugno. E’ sicuramente un passo in avanti, anche se l’operazione è ancora lunga.

Certo, Mertens è innamorato di Napoli, della città, della maglia, dei tifosi, al punto da chiamare Ciro Romeo suo figlio, e questo è un punto a favore di DeLa. Ma si sa che anche se il rinnovo non dovesse andare in porto la storia d’amore fra Ciro e Napoli non avrà mai fine. E intanto il Napoli si gode Kvaratskhelia, a proposito di un’altra storia d’amore finita solo tra virgolette.

Giuseppe Garofalo