Partirà da Procida con destinazione Capri giovedì 26 maggio la seconda edizione della Capri Regatta, la competizione velistica amatoriale organizzata da POLIMI Graduate School of Management, la business school dell’ateneo milanese, in collaborazione con lo Yacht Club Capri. In questa nuova tappa della MBA Global Sailing League, si sfideranno gli equipaggi di alcune business school estere (tra cui la London Business School, l’Istituto de Impresa di Madrid e la INSEAD di Fontainebleau) oltre naturalmente a quelli del sailing club della POLIMI Graduate School of Management, al via con ben tre team.

Saranno quindi gli splendidi scenari di Procida – quest’anno capitale italiana della cultura – e di Capri a fare da cornice alla sfida tra gli appassionati di vela provenienti dalle più importanti business school del mondo. Nove barche cattureranno il buon vento sotto la sapiente guida di circa ottanta velisti accomunati non solo dalla passione del mare ma da una esperienza di alta formazione: frequentare o aver frequentato una scuola d’eccellenza per maturare o perfezionare le competenze di leader d’azienda.



La Capri Regatta 2022 è organizzata in collaborazione di STEMiamonci, tavolo tecnico di Confindustria nato per incoraggiare la presenza femminile nelle aree STEM e superare il divario di genere. Proprio questa collaborazione ha reso possibile la sponsorizzazione della manifestazione da parte di Confindustria Nautica, l’associazione di Confindustria che rappresenta le aziende legate al mondo del mare.

La manifestazione sportiva amatoriale potrà contare sulla tecnologia di TracTrac, sponsor dell’evento, che metterà a disposizione il suo sistema di tracciamento dei natanti per ottenere in tempo reale l’evoluzione della classifica. Af affiancare la manifestazione in sinergia altre società come Geox, la maison italiana produttrice di particolari capi di abbigliamento e scarpe, la società di servizi IT Present S.pA. e Givova, leader nel campo dell’abbigliamento sportivo e sponsor tecnico di diversi club della Lega Calcio, insieme a SAMI S.p.A, società che realizza cavi ad alta tecnologia ed infine Molino Dellagiovanna, tra i più famosi produttori di farina dal 1832.