Nella mattinata del 13 maggio presso l’auditorium dell’IC 4 Catullo si è tenuta l’ultima tappa del progetto “il bullo non mi fa paura” vinto dall’istituto e con il quale la scuola si è qualificata tra le prime in Italia. Un progetto innovativo e senza precedenti sul territorio pomiglianese. A quest’ultimo convegno è stata presentata la web-app “il bullo non fa paura”, la prima del territorio, che sarà utilizzata per segnalare atti di bullismo.



Sono intervenuti la DS professoressa Maria Rosaria Toscano il Colonnello della Polizia Municipale di Pomigliano d’Arco Luigi Maiello, da sempre impegnato sul territorio per contrastare fenomeni di cyber bullismo e il Comandante delle Forze dell’Ordine della stazione di Pomigliano d’Arco Valerio Scappaticci. L’Ingegnere Visco Gaetano e la Dottoressa Viviana Cianciulli dell’Around You Communication srls, la società che ha creato l’app. Le Dottoresse Enza Beneduce e Diana Di Meglio della Fondazione cultura e innovazione che sono le addette allo sportello di ascolto a supporto di chi subisce atti di bullismo e l’Avvocato Mauro Panico Presidente del Consiglio d’istituto.

Quest’ ultimo convegno, con il patrocinio morale del comune di Pomigliano, è stato interessante per l’esaustiva spiegazione con la successiva simulazione al pubblico in sala, soprattutto agli alunni della scuola, su come utilizzare l’App. L’Ingegnere Visco Gaetano e la Dottoressa Viviana Cianciulli dell’Around You Communication hanno spiegato dettagliatamente come si utilizza l’app. L’Around You Communicatio in collaborazione con Modus Digitale, Vitamina Digitale e Sunsire web service company service dispone di un’interfaccia user friendly di facile e intuitivo utilizzo.



Come hanno spiegato gli addetti ai lavori quattro sono i bottoni (o icone) principali dell’app: “Il Progetto”, “Info”, “Segnalazione” e Questionario”. Nell’icona “Progetto” sono contenute le informazioni relative chiaramente al progetto con una sezione “Come funziona”, che descrive il funzionamento della App; nella sezione “Info” c’è un compendio sul significato di “bullismo” e “cyberbullismo”, con le implicazioni psicologiche per la vittima e il bullo, la normativa italiana in materia e consigli utili e pratici su come affrontare eventuali atti di bullismo fornite dall’avv. Mauro Panico; l’icona “Segnalazione” permette in pochi passi di effettuare eventuali segnalazioni di atti di bullismo subiti oppure a cui si è assistito; l’ultima voce “Questionario” consta di 15 domande a risposta multipla ideate e formulate dalle dott.sse Enza Beneduce e Diana Di Meglio che serviranno allo Sportello d’Ascolto per classificare la gravità dell’accaduto e studiare una strategia di azione.

La Web App sarà presto disponibile e scaricabile sul proprio smartphone sia dal Google Store che dall’Apple Store, al momento è già utilizzabile all’indirizzo www.ilbullononfapaura.it.Per info e contatti: Around You Communication srls, dott.ssa Viviana Cianciulli. Cell.: 3928092178; E-mail: aroundyoucommunication@gmail.com – viviana.cianciulli@pecgiornalisti.it

Cinzia Porcaro