agerola colonia montana principe di napoli 1

Due giorni di eventi, visite guidate, attività con le scuole, stand enogastronomici e spettacoli musicali: tutto questo è stato e sarà la campagna #EuinmyRegion ad Agerola presso la “nuova” Colonia Montana Principe di Napoli nella frazione San Lazzaro. L’Europa ha celebrato il 13 ed il 14 maggio scorso il progetto di restauro dell’ex Colonia Montana “Principe di Napoli” di Agerola. La struttura ha visto un recupero strutturale finanziato dall’Unione Europea con fondi Fesr per 4,7 milioni di euro su un totale di 6,3 milioni di euro sul Por Campania 2014-2020.

#euinmyregionLa Festa di Primavera ad Agerola per la Colonia montana Principe di Napoli

Nel weekend successivo alla ricorrenza della Festa dell’Europa, in programma il 9 maggio, ad Agerola la Colonia montana Principe di Napoli si è aperta al pubblico con la celebrazione della Festa di Primavera, un appuntamento unico che ha permesso alla comunità locale di riscoprire il luogo e le eccellenze del territorio in cui il sito sorge.

Salvai (Commissione europea): “Ecco cos’è #EuinmyRegion”

“Agerola diventa un’eccellenza europea – ha detto Matteo Salvai, Commissione europea Dg Regio – attraverso il progetto di recupero dell’ex Colonia per quarant’anni lasciata in stato di abbandono. Adesso la Colonia si riempie di attività. Si tratta di un momento importante, una buona pratica dall’Unione Europea, e deve essere vissuto con orgoglio anche dalla comunità locale. La nostra campagna di comunicazione va proprio in questa direzione: comunichiamo insieme i progetti dell’Europa. La campagna #EuinmyRegion parte da Agerola ma il modello verrà esportato per altri luoghi in Italia e nel resto d’Europa con 50 progetti in 12 Paesi diversi”.

L’Università Gastronomica diretta dallo chef stellato Heinz Beckregina milo

Ad Agerola la Colonia Montana “Principe di Napoli” è stata completata nel 2019. Qui è presente un Campus universitario in cui formare gli chef di domani, una struttura ricettiva e spazi esterni aperti al pubblico. L’edificio ospita infatti dal 2019 il Campus Principe di Napoli, l’Università Gastronomica diretta dallo chef stellato Heinz Beck, che offre una formazione avanzata per sviluppare le competenze necessarie ai professionisti della ristorazione.

Il sindaco Naclerio: “Dall’abbandono all’eccellenza”

“L’evento di oggi è motivo di orgoglio per tutti noi per due ragioni. – ha spiegato Tommaso Naclerio, sindaco di Agerola – La prima è che ci riappropriamo finalmente di spazi di aggregazione, di cultura, di festa. La seconda è che il modello Agerola sbarca in Europa ed entra nel circuito #Euinmyregion. La Colonia, da luogo di degrado ed abbandono, diventa luogo di eccellenza e formazione. Superata l’emergenza sanitaria il Campus che sindaco tommaso naclerioaveva frenato la fase di start-up, adesso ci sono ottime prospettive. Il Campus è un’entità importante e coerente con la vocazione enogastronomica e turistica del territorio.

L’investimento europeo rappresenta un tassello in un mosaico molto più grande ed anche grazie al Pnrr cercheremo di raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi. Abbiamo lavorato alacremente in questi ultimi sei mesi. Abbiamo intercettato 2 milioni di euro per realizzare una passeggiata proprio all’interno della Colonia ed altri 2,8 milioni per realizzare una nuova scuola elementare sicura, innovativa ed ecologica”.

Un’intensa programmazione online e offline

Come già accennato durante l’intero mese il progetto di recupero sarà oggetto di un piano di comunicazione con un’intensa programmazione sia sui canali online che offline (affissioni e radio) con particolare riferimento alle aree metropolitane di Napoli e Salerno. Presente al lancio della campagna il 13 maggio anche l’attrice e conduttrice Marisa Lauritoagerola colonia montana principe di napoli 6 che ha partecipato all’iniziativa “Weekend del gusto”.

Marisa Laurito: “Puntare al turismo di qualità”

“Spero che si comprenda bene che parliamo e dobbiamo puntare al turismo di qualità. – Ha detto Marisa Laurito – Per ottenerlo dobbiamo essere bravi ed impeccabili. Dobbiamo imparare a ricevere alla grande le persone che arrivano da noi e dare loro il massimo. Abbiamo prodotti unici, una storia culinaria straordinaria e luoghi magnifici. Dobbiamo solo essere più puntuali”.

Agerola, la Colonia montana Principe di Napoli e l’Europa

Il mese di pubblica informazione in Campania si svolge nell’ambito dell’iniziativa “L’Europa nella mia regione”. Si tratta di campagna di comunicazione co-creata che mira ad aumentare la visibilità dell’azione dell’Ue a favore delle regioni di tutta Europa. L’Europa nella mia regione sostiene la realizzazione di campagne ed esperienze dal sapore prettamente locale. Sviluppandole intorno ai luoghi più popolari che fanno parte di ciascuna agerola colonia montana principe di napoli 7identità territoriale.

L’assessore Milo: “Ad Agerola la Colonia montana Principe di Napoli una pietra miliare per la nostra amministrazione”

“L’intervento di rifunzionalizzazione e di riqualificazione della Colonia rappresenta per noi amministratori una pietra miliare per la nostra squadra. – ha detto Regina Milo, assessore alla Cultura del Comune di Agerola – Si tratta di un simbolo di buone pratiche amministrative sotto il punto di vista della pianificazione, della programmazione, della collaborazione istituzionale con gli altri Enti, delle maestranze e della comunità. Agerola ha voluto fortemente che questo luogo tornasse vivo. Speriamo che dopo questo periodo pandemico si possa tornare a vedere le aule affollate ed il parco pieno. L’intervento di valorizzazione anche a livello mediatico con la Festa di Primavera ci rende veramente orgogliosi”.