Ieri sera i Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante un servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Agostino Depretis hanno notato un uomo e una ragazza che si stavano rincorrendo.

I poliziotti hanno raggiunto la donna la quale ha raccontato che, poco prima, il fuggitivo l’aveva aggredita fisicamente per poi rapinarla della sua borsetta.



Gli operatori hanno intimato l’alt all’uomo che, alla loro vista, si è disfatto della borsa e ha proseguito la fuga fino a quando, giunto in via Cristoforo Colombo, è stato bloccato dopo una colluttazione.

Un 26enne libico con precedenti di polizia, è stato arrestato per rapina aggravata, lesioni personali e resistenza a Pubblico Ufficiale; infine, la borsa è stata recuperata e restituita alla proprietaria.