Ieri mattina gli agenti della Squadra Mobile nel transitare in corso Garibaldi hanno visto due uomini che stavano aggredendo una donna e che, alla vista degli agenti, hanno tentato di darsi alla fuga.

Ma i poliziotti sono stati più veloci e immediatamente intervenuti hanno bloccando gli aggressori.



I due, entrambi algerini uno di 25 l’latro di 48 anni, erano in possesso di una catena di ferro. La donna aggredita ha raccontato che i due, poco prima, l’avevano colpita con la catena nel tentativo di asportarle lo zaino.

Entrambi con precedenti di polizia, L.Z. e Y.Z. cittadini algerini, sono stati arrestati per tentata rapina e inottemperanza ai decreti di espulsione dal territorio nazionale già emessi precedentemente nei loro confronti.