Il clima è rovente ad Amalfi: si avvicina la competizione sportiva che contraddistingue la 66esima Regata delle Antiche Repubbliche Marinare d’Italia, manifestazione nata sotto l’Alto Patronato della Repubblica Italiana.

Quest’anno le gare sono due. Domani, sabato 4 alle 17.45, nello specchio acqueo Marmorata-Atrani, con arrivo ad Atrani, il mini-palio remiero sulla distanza di mille metri con equipaggi misti. Una gara che rinsalda il legame tra le Antiche Repubbliche e lancia un messaggio volto a superare stereotipi e pregiudizi, esaltando invece prestazioni e capacità delle atlete che faranno parte degli equipaggi.

Sono tutte giovanissime e iscritte alla FIC, la Federazione Italiana di Canottaggio. Per Amalfi c’è Silvia Ingenito, figlia del timoniere del Galeone azzurro, segno tangibile di una passione che si tramanda di padre in figlio. Per Pisa: Chiara Benvenuti, della “Canottieri San Miniato” protagonista ai Mondiali di canottaggio Juniores e Argento ai Campionati mondiali canottaggio Plovdiv 2021. E ancora, Claudia Celoni, neo campionessa nella specialità del due senza Ragazzi a Gavirate. Marta Sorrentino, del ’97, terza al Primo Meeting Nazionale della stagione agonistica 2013. Per Venezia: Dalila Anghetti, Martina Damuzzo, Chiara Deste e Monica Favaro del ca’ Foscari vincitrici a Cambridge le Olimpiadi universitarie. Anita Serena, argento nel doppio alla Coppa della Gioventù di Poznan. Il miglior risultato internazionale di una carriera in rampa di lancio. Sedici anni, già secondo posto agli Assoluti di Ravenna. Sofia Tanghetti di Genova, medaglia d’argento ai campionati mondiali di canottaggio. Veronica Paccagnella, già atleta del “Circolo Elpis Genova”, campionessa italiana Under23. E poi Ilaria Bavazzano del “Circolo Urania” e Maria Ludovica Costa della “Rowing Club Genovese”, medagliate in varie competizioni internazionali.

Per Amalfi vogano: Gabriele Amato, Raffaele Carrano, Lucia Carrano, Lisa Marie Franzese, Silvia Ingenito, Chiara Sammarco, Vincenzo Sotero, Giovanni Ruocco. Timoniere Peppe Ingenito. Per Pisa: Andrea Grassini, Mirko Barbieri, Alessio Lorenzini, Flavio Ricc, Chiara Benevenuti, Claudia Celoni, Marta Sorrentino. Per Venezia: Dalila Anghetti, Martina Damuzzo, Chiara Deste, Monica Favaro, Anita Serena, Sara De Battisti, Vittoria Stangherlin, Chiara Lastra e Letizia Nuscis. (Giuseppe Barichello allenatore). Per Genova: Nicolini Dario, Paccagnella Veronica, Bavazzano Ilaria, Licatalosi Andrea, Maspero Michele, Mangraviti Mario, Costa Maria Ludovica, Tanghetti Sofia, Timoniere Simone Sanna. Riserve Rangone Lorenzo e Cavolata Aurora.

Per l’occasione, il transito nel tratto in questione della SS163 sarà interrotto sabato 4 giugno dalle 19:00 alle 21:00.