Già comincia a prendere forma il Napoli 2022-2023, con un terzo acquisto che sembra ormai ad un passo dalla firma per sbarcare nella città di Partenope: Gerard Deulofeu. Profilo caldo già da diversi giorni, ieri sembra aver trovato l’accordo con il Napoli.

Manca quindi solo la firma e qualche dettaglio da limare con l’Udinese, come confermato da Albert Botines, agente dell’attaccante spagnolo, per formalizzare quello che sarebbe un colpo da non sottovalutare, una risorsa in più per Spalletti, che magari insieme a Kvaratshkelia può fare faville.

Deulofeu andrà quindi a sostituire Mertens, un addio pesante in casa Napoli, dopo un periodo fantastico in cui il belga è riuscito a diventare il marcatore più prolifico della squadra azzurra. Sarà un addio anche affettivo quello di Mertens, che se ne andrà sicuramente con un po’ di rammarico, essendo diventato un pezzo di questa città, che porterà sempre con sé e con il piccolo “Ciro”, che già dal nome lascia pensare a Napoli.

E poi, sul piano tattico, si creerà senza dubbio una cicatrice, che proprio Gerard Deulofeu è pronto a ricucire: ci vorrà del tempo per sostituire un giocatore dal suo calibro, ma il progetto è ben definito. L’era di Mertens è purtroppo finita.

Lo spagnolo è reduce da una stagione da protagonista all’Udinese: durante il campionato è stato capace di confezionare 13 gol e 5 assist, un bottino niente male per un trequartista. Al Napoli avrà occasione di ripetersi.

Intanto nelle ultime ore anche il nome di Federico Bernardeschi è stato accostato al Napoli: per quanto riguarda l’esterno della Juventus ci sarebbe da trattare solamente per quanto riguarda il rinnovo, che sembra fissato su una base di 3 milioni di euro a stagione, cifra che farebbe piacere al campione d’Europa.

Ma al momento sembra ancora presto per parlare di Bernardeschi: il nome caldo in casa Napoli in questo momento è Deulofeu, pronto per approdare alla corte di Spalletti, destinazione da lui fortemente desiderata. Nei prossimi giorni potrebbe arrivare l’ufficialità. Napoli vuole Deulofeu, Deulofeu vuole Napoli.

Giuseppe Garofalo