Dovrà rispondere di detenzione illegale di arma da fuoco un 35enne incensurato di Sant’Antonio Abate.

Durante una perquisizione nella sua abitazione i carabinieri della locale stazione hanno trovato una penna pistola cal 38 special. Un’arma artigianale senza matricola in grado di sparare anche cartucce cal. 8 a pallini.

Sono 10 i proiettili di questo calibro rinvenuti. L’arma è in grado di uccidere, specie a breve distanza.

Arrestato, Il 35enne è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano