Torre del Greco, bimba di nemmeno tre anni aggredita da un rottweiler. Grave al Santobono

La piccola ha riportato ferite lacero contuse ad addome e torace e sarebbe giunta al Maresca in arresto cardiaco. Rianimata e stabilizzata, è stata trasferita a Napoli

123

Una bambina di poco più di 2 anni e mezzo, ne compirà 3 il prossimo novembre, è oggi ricoverata in prognosi riservata all’ospedale Santobono di Napoli con ferite causate dall’aggressione di un grosso cane.

La piccola è stata trasferita ieri sera dal Maresca di Torre del Greco, dove era stata portata in gravi condizioni dopo essere stata aggredita da un rottweiler nella zona di via Montedoro, proprio a Torre del Greco e a poca distanza dal presidio ospedaliero. L’aggressione sembra sarebbe avvenuta nell’abitazione di un parente.

A quanto trapela dai sanitari del pronto soccorso e dalla Polizia di Torre del greco che indaga sul fatto, la piccola ha riportato ferite lacero contuse ad addome e torace e sarebbe giunta al Maresca in arresto cardiaco.

Rianimata e stabilizzata, la piccola è stata trasferita in codice rosso a Napoli: la prognosi è riservata.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano