calciobalilla castellammare antonio facchineri

I mondiali di calciobalilla di quest’anno tenutisi a Nantes, in Francia, hanno dato soddisfazioni anche a Castellammare. Da poche ore si sono conclusi i mondiali di calciobalilla o, come lo chiamano i più, biliardino. La competizione racchiude 50 Paesi tra cui l’Italia che nell’aprile 2022 ha visto riconosciuta l’attività come disciplina Coni. La Federazione, presieduta da Nicola Colaciccio, rientra nella Figest, giochi e sport tradizionali, ed ha 2500 tesserati.

Mondiali di calciobalilla, Antonio Facchineri di Castellammare tra i campioni

I mondiali di quest’anno tenutisi a Nantes, in Francia, hanno dato soddisfazioni alla nazionale italiana ed anche a Castellammare, che ancora una volta si dimostra terra di campioni sportivi. Infatti è ad opera di uno stabiese una delle medaglie del team azzurro.

Si tratta di Antonio Facchineri (a destra nella foto), un ragazzo stabiese che si è aggiudicato, insieme al partner di gara Giulio Seghedoni, la medaglia di bronzo eliminando proprio i padroni di casa: gli eterni rivali sportivi azzurri, ossia i francesi.

Terra di campioni sportivi

La medaglia è arrivata nella categoria under 19 di calciobalilla, dove già in passato il ragazzo di Castellammare si era portato a casa varie medaglie nel singolo. Stavolta è stato il momento di prendersi una medaglia nel doppio che alla nazionale mancava da numerosi anni. I giovani ragazzi Antonio e Giulio si sono aggiudicati il terzo posto alle spalle della della Germania.

Una medaglia inattesa anche per la modalità di gioco ben diversa da quella standard praticata nella Federazione italiana. Il che rende tutto ancor più soddisfacente per la nazionale che porta a casa una medaglia che ha io sapore del mare stabiese. Castellammare che in tutti gli sport non smette mai dare natali a giovani campioni. Una bella soddisfazione per la città quella portata da Antonio Facchineri.

Ivano Manzo

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano