Prima edizione col “pollice su” per la Matese Extreme XCO a Letino

Partecipazione di oltre un centinaio di bikers dalla Campania e dalle regioni limitrofe

Prima edizione col “pollice su” per la Matese Extreme XCO a Letino

Prima edizione col “pollice su” per la Matese Extreme XCO a Letino. Con la partecipazione di oltre un centinaio di bikers dalla Campania e dalle regioni limitrofe (Lazio, Calabria e Molise) si è tenuta a Letino la Matese Extreme XCO, una prima edizione ben confezionata dagli organizzatori della Matese Bike Team, rientrante nel circuito regionale campano X-Country.

Il gradimento dimostrato da tutti i partecipanti e dai rispettivi accompagnatori ha assicurato alla manifestazione un notevole successo.

Il percorso presentava un chilometraggio di 5 chilometri con un dislivello di circa 170 metri e si snoda in parte nel borgo di Letino (a 1.000 metri di altitudine) su ciottolato ed in parte nei sentieri sterrati all’ombra del massiccio montuoso del Matese.

Risultati

Tra categorie agonistiche, giovanili e amatoriali, a prendersi la ribalta sono stati Riccardo Carrafiello (Amici Superski) tra gli esordienti primo anno, Manuel Riente (Asd Belvedere-Ciclone) tra gli esordienti secondo anno Viola Milone (Cicloo Carbonari Bikers) tra le esordienti donne, Dalila Langone (Loco Bikers) tra le allieve donne, Pierluca Perrone (Asd Belvedere-Ciclone) tra gli allievi, Luigi Menna (Pit Stop Racing Team) tra gli juniores, Piergianni Cautela (Cycling Café Racing Team) tra gli under 23, Luca Prete (Asd Fun Bike) tra gli élite, Pasquale Colello (Federal Team Bike) tra i master junior, Antonio Sabato (Ciclopicentia) tra gli elite sport, Alessandro Marra (Team Giannini) tra i master 1, Marco Landi (Matese Bike Team) tra i master 2, Luigi Ferritto (Team Giannini) tra i master 3, Vincenzo Parlato (Team Over the Top Bike) tra i master 4, Pietro Sorbo (Genesy Bike) tra i master 5, Raffaele Ginocchio (Asd Cuore in bici) tra i master 6, Ciro Perrella (Vesuvio Mountainbike) tra i master 7 e Ferdinando Panagrosso (Cicloo Carbonari Bikers) tra i master 8.

Spazio anche alla gara per le e-bike con un podio tutto targato Matese Bike Team: Francesco Ferritto, Elio Napoletano e Francesco De Cristofaro.

Hanno spiegato in una nota gli organizzatori della Matese Bike Team

“Con lo svolgimento ravvicinato della Matese Extreme Point to Point e della cross country di qualche giorno fa, sono state settimane di duro lavoro ricambiate da enormi soddisfazioni. Ogni anno cerchiamo, con gli eventi, di far conoscere il nostro amato Matese ai bikers appassionati delle ruote grasse e alle famiglia al seguito. Non sempre è stato facile soprattutto per il fatto che il nostro splendido territorio, nonostante la sua bellezza e le sue grosse potenzialità, ha tanto ancora da lavorare per poter consentire alle associazioni di svolgere con serenità il loro lavoro. Nonostante tutto, ci sono tantissime persone che hanno gradito la nostra presenza ed anche i disagi, in cambio di un ritorno in termine di turismo e quindi economico. Tutto questo ci fortifica per farci ritrovare pronti nel 2023. Siamo grati all’amministrazione comunale di Letino e ai suoi abitanti per la disponibilità e per la partecipazione attiva all’evento”.

Risultati e statistiche gara al link https://mtbonline.it/Risultato/1554/0-matese-extreme-xco

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteDuplice omicidio nel Rione Fiat a Ponticelli: è guerra tra i De Luca Bossa e i De Micco
SuccessivoMassimo De Luca è un nuovo calcettista del Napoli Futsal
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.