marcello esposito incidente torre annunziata

Incidente stradale fatale domenica scorsa a Reggio Emilia: a perdere la vita Marcello Esposito, 40enne motociclista originario di Torre Annunziata. L’uomo risiedeva da molti anni a Reggio con la famiglia. Esposito lascia la moglie e tre figli. Sconcerto nel Comune oplontino dove il 40enne era molto conosciuto nonostante non vivesse da molti anni alle pendici del Vesuvio. L’uomo lavorava come operatore socio sanitario presso l’ospedale di Santa Maria Nuova.

Incidente stradale a Reggio Emilia: perde la vita 40enne di Torre Annunziata

L’incidente mortale è avvenuto alle 15 circa di domenica 31 luglio 2022 sulla strada statale 63 del passo del Cerretto. Marcello Esposito, l’uomo originario di Torre Annunziata con la passione per la moto, era alla guida del proprio veicolo, una Bmw 1100. L’impatto è avvenuto all’uscita della galleria Bocco di Cassina. Per motivi ancora da accertare il 40enne ha impattato sulla rotatoria al centro della carreggiata della strada statale.

Indagini in corso della polizia stradale

Sul gravissimo episodio stanno indagando gli agenti della polizia stradale di Castelnovo Monti, che intervenuti sul posto hanno eseguito tutti i rilievi del caso. Al momento le forze dell’ordine non escludono che Esposito possa essere stato abbagliato o possa aver accusato un malore mentre era alla guida. Inutili i soccorsi, allertati da alcuni automobilisti che si trovavano nei pressi della rotatoria al momento dell’incidente.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano