La polizia sul luogo dove un 19 enne, Luigi Giuseppe Fiorillo, è stato ucciso in un agguato nella notte in via dell'Arco, nel quartiere di Secondigliano, a Napoli, 10 Ottobre 2021. Il suo corpo è stato trovato a terra senza vita, all'esterno di un circolo ricreativo. ANSA/CESARE ABBATE

Scendeva da un marciapiede con l’auto carica, tanto nell’abitacolo che sul tetto, di tavole di legno e materiale edile rubati poco prima da un cantiere; è finito per questo in manette, in via Rocco Jemma a Napoli, un 38enne con precedenti penali.

L’uomo, alla vista dei poliziotti del Commissariato Arenella, ha provato a fuggire, speronando la pattuglia e tentando di investire un agente, ma è stato bloccato e ammanettato per rapina impropria, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

Controlli in provincia di Napoli

La Polizia di Stato – Commissariato di San Giuseppe Vesuviano e Ufficio prevenzione generale – ha effettuato anche controlli in alcuni comuni vesuviani (San Giuseppe Vesuviano, Terzigno, Poggiomarino, Striano, San Gennaro Vesuviano e Somma Vesuviana), che hanno portato all’identificazione di 193 persone, di cui nove agli arresti domiciliari, e al controllo di 97 veicoli.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano