stadio ugo gobetti pomigliano d'arco

Invasione di campo, danneggiamento e stupefacenti: queste le motivazioni che hanno portato la Questura di Napoli ad emettere diversi Daspo a seguito dell’incontro di calcio Ssd Angri 1927 – San Marzano Calcio del 20 marzo scorso.

Invasione di campo dopo Angri – San Marzano, emessi 10 Daspo

Il Questore di Napoli ha adottato provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (Daspo), della durata di un anno, nei confronti di 7 tifosi dell’Angri 1927 tra i 24 e i 48 anni. Al termine dell’incontro disputato presso lo stadio “U. Gobbato” di Pomigliano d’Arco, per festeggiare la vittoria della loro squadra, alcuni avevano superato la recinzione ed altri anche invaso il terreno di gioco e per questi motivi erano stati denunciati.

Danneggiamento e stupefacenti

Inoltre, altri 3 Daspo, della durata di uno e due anni, sono stati emessi nei confronti di un 34enne napoletano condannato per tentata estorsione aggravata e danneggiamento seguito da un incendio aggravato, di un 22enne napoletano denunciato per porto di armi od oggetti atti ad offendere e di un 20enne napoletano denunciato per violazioni in materia di stupefacenti.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano