Comunicato Comune di Castellammare - Scuola di Postiglione, via ai lavori 4

A rischio i lavori di ammodernamento e restyling del plesso scolastico di Postiglione di Castellammare di Stabia: è corsa contro il tempo. La ditta ha infatti rinunciato all’incarico e il Comune ha revocato l’appalto. L’obiettivo adesso è affidare i lavori ad un’altra impresa e non perdere il finanziamento. La Cenacolo costruzioni e la Addis Srls (riunite in Ati) avevano avanzato richiesta di revisione dei prezzi, visti anche gli andamenti dei mercati in seguito alla situazione internazionale precaria per la guerra in Ucraina, per il conseguente aumento dei costi dei materiali.

Castellammare, lavori alla scuola Postiglione: è corsa contro il tempo

Cosa che inizialmente il Comune ha ritenuto di non concedere. I lavori si erano fermati già lo scorso 30 marzo, poi l’Ente ha chiesto alla ditta di integrare la documentazione. Fino alla rinuncia e alla revoca dell’appalto. Il cantiere era stato aperto lo scorso mese di dicembre, dopo oltre 10 anni di attesa sembrava la volta buona. L’intervento di restyling infatti era stato rimandato per oltre un decennio, a causa dei fondi gettati al vento per progetti sbagliati ed errori procedurali.

I fondi recuperati dall’amministrazione Cimmino

Fondi che l’amministrazione Cimmino, poi sciolta, aveva recuperato attraverso una progettualità rifatta ex novo, premiata con un milione e 400mila euro dal ministero dell’Istruzione. Adesso l’iter si è di nuovo bloccato. L’obiettivo della commissione prefettizia è quello di accorciare i tempi per la definizione di un nuovo bando e la riassegnazione dei lavori

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano