A pochi minuti dall’uscita Torre Annunziata Sud dell’autostrada sulla direttrice Napoli-Salerno, appena all’inizio della salita che dal mare conduce al Vesuvio, strada resa famosa dalla narrazione di Matilde Serao recatasi in loco per assistere ad una eruzione del Monte sterminatore, troviamo il bistrot L’Angolo  del Gusto.

Un ristorante elegante, ma anche una pizzeria sopraffina, pronto ad accogliere gli avventori in uno scenario unico caratterizzato dalle atmosfere vulcaniche e dalle brezze dolci provenienti dal mare. Ed è proprio dalla miscela unica di prodotti provenienti da questo territorio unico per fertilità che nasce la proposta culinaria del locale.

Dalla cura sapiente dello chef Francesco Esposito, classe 1976, dalle sue intuizioni prende vita una cucina che riscopre antichi e tradizionali sapori conditi da un tocco imprescindibile di modernità.

L’esperienza trentennale che lo chef Esposito trasferisce attraverso i suoi piatti ai commensali è maturata attraversando tutti gli stadi della ristorazione: dapprima come semplice aiuto cuoco, poi come chef di cucina ha girovagato per l’Italia intera, assorbendo così tecniche diverse, per approdare nel 2009 in Friuli Venezia Giulia, dove in un rinomato ristorante di Grado ha potuto finalmente dare sfogo alla sua abilità.

Per nove anni conduce da ‘capo’ la cucina, poi il richiamo della sua terra lo riporta al Sud: prima a Sorrento poi a Vico Equense. Infine realizza il suo sogno nel cassetto: aprire un proprio locale. E siamo ritornati all’oggi, all’Angolo del Gusto: due capienti sale interne ed una terrazza all’aperto con vista Vesuvio, sono pronte ad ospitare qualsiasi tipo di evento. Basterà recarvisi solo una volta per aggiungere ai luoghi preferiti anche questo elegante bistrot con la sua particolare e genuina offerta gastronomica.

>>>  VISITA LA PAGINA FACEBOOK L’ANGOLO DEL GUSTO  <<<

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano