Una Turris che punta in alto, scatenata nel mercato estivo non si ferma anche dopo la prima di campionato e alla vigilia del derby con la Juve Stabia, molto sentito dall’ambiente, infila ancora colpi da serie B, con il DS Primicile che ha rinforzato anche il reparto portieri facendo sottoscrivere un biennale a Gaetano Fasolino ex Pordenone già convocato per la gara di oggi.

L’esonero dell’allenatore prima ancora di iniziare, l’arrivo di un allenatore di profilo elevato come Padalino, ed acquisti finora in tutti i reparti per migliorare la stagione 2021 2022, quella dei play off, quella del sogno serie B, non poteva mancare il reparto portieri che, con Fasolino rinnova due giocatori su tre. Un altro messaggio importante alla piazza da parte del Presidente Colantonio, la volontà di alzare l’asticella e migliorare la rosa dello scorso campionato, un altro giocatore diretto a Torre del Greco che lascia la serie B con evidente preciso obiettivo di giocare o avere chance di farlo visto che parliamo di un portiere 2000,  Fasolino arriva da svincolato, quindi in proprietà corallina.

Fasolino nato a Bologna cresciuto nel settore giovanile del Sassuolo ha vestito le maglie di Alma Fano in C e Pordenone in B, definito dai quotidiani l’eroe di Lecce nell’ultima giornata dello scorso campionato è stato uno dei quattro portieri nati nel 2000 ad esordire nel campionato cadetto.

Una rosa quella della Turris che non può nascondere le ambizioni, chiamarla outsiders non è proprio corretto, è una concorrente alla serie B in un girone della terza serie che è senza dubbio il più competitivo.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano