Pimonte madonna di tralia

La prima processione post – Covid per ritrovare il senso di comunità, ma soprattutto auspicando il tanto atteso ritorno alla normalità: si è conclusa la festa in onore della Madonna di Tralia a Pimonte, che era stata interrotta da due anni a causa della pandemia.

“Rivedere la Madonna di Tralia di nuovo tra i vicoli e le strade del paese mi ha riempito il cuore. – afferma Pasquale Somma, presidente del consiglio comunale – Ringrazio la parrocchia e il comitato festa per l’impegno e la passione nell’organizzare quest’evento.

Sono orgoglioso di poter contribuire insieme alla mia gente, affinché queste tradizioni religiose vengano tramandate sempre. Un grazie particolare va dunque a don Roberto, a don Leo e a tutti i membri del comitato: Sebastiano, Michele, Enzo, Maria, Michele, Pietro, Vincenzo, Antonino, Raffaele, Lina, Rosa, Paola, Antonio, Giuseppe, Aniello e Salvatore”.

Festa della Madonna di Tralia a Pimonte, prima processione post-Covid: “Rivederla ci ha riempito il cuore”

Sullo stesso argomento è intervenuto anche il sindaco Francesco Somma. “E’ stata per me una grande emozione partecipare a Tralia ai festeggiamenti inonore della Beata Maria Vergine Immacolata, nota alla devozione popolare come Madonna di Tralia.

La processione è stata l’occasione in cui la nostra comunità si è nuovamente ritrovata dopo una lunga sospensione, dovuta al Covid -19, rinnovando un sentimento che di anno in anno si perpetua nella fede e nella tradizione storica.

Il sindaco: “Ho affidato la nostra comunità alla protezione della Madonna”

Come primo cittadino di Pimonte – continua – ho affidato la nostra comunità alla protezione della Madonna. Come cristiano e come credente, le ho affidato le mie azioni ed i miei proponimenti da sindaco del nostro paese.

Sono grato ai nostri sacerdoti, ai membri del comitato della festa ed in particolare ai portatori della Madonna che mi hanno reso l’onore di portare anch’io a spalla la Madonna nell’ultima salita verso la chiesa”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano