Hanno goduto direttamente o tramite loro familiari del reddito di cittadinanza i due uomini arrestati dai carabinieri con l’accusa di aver costretto madre e figlio a lasciare l’abitazione dove vivevano.

Scampia, clan costringe mamma e figlio a ‘consegnare’ casa – VIDEO –

E’ quanto hanno accertato i carabinieri della stazione Napoli Scampia insieme a quelli del nucleo ispettorato del lavoro di Napoli. Carmine Pandolfi ha percepito il reddito di cittadinanza fino ad agosto del 2021 (poi il suo beneficio è stato bloccato), mentre Leopoldo Marino faceva parte di un nucleo familiare percettore del Rdc fino all’agosto scorso, mese in cui è terminato il beneficio. I fatti per i quali i due sono stati arrestati risalgono a luglio 2021.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano