Cava de’ Tirreni: 60ª edizione della “Podistica Internazionale San Lorenzo”

In programma domenica 2 ottobre 2022

50
60ª edizione della “Podistica Internazionale San Lorenzo”

60ª edizione della “Podistica Internazionale San Lorenzo”. Domenica 2 ottobre a Cava de’ Tirreni la storica competizione.

Lo storico traguardo dei 60 anni, la presenza di atleti di rilievo internazionale, la ripresa della gara dedicata agli studenti, l’intervento del Presidente nazionale del Centro Sportivo Italiano, la premiazione dello “Sportivo cavese dell’anno”, la prima volta di una “voce” femminile: ritorna la “Podistica Internazionale San Lorenzo” – Trofeo Armando Di Mauro, la cui 60ª edizione è in programma domenica 2 ottobre 2022 a Cava de’ Tirreni (SA) con partenza ed arrivo nella frazione San Lorenzo.

Tutti i dettagli dell’evento sono stati rivelati nel corso della conferenza stampa di presentazione, svoltasi mercoledì 28 settembre al Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni ed alla quale sono intervenuti: Vincenzo Servalli, Sindaco di Cava de’ Tirreni; Nunzio Senatore, Vicesindaco di Cava de’ Tirreni; Lorena Iuliano, Assessore comunale all’Istruzione; Enrico Pellino, Presidente regionale del Centro Sportivo Italiano; Pasquale Scarlino, Consigliere regionale del CSI e Fiduciario CONI per Cava de’ Tirreni; Antonio Del Pomo, Presidente del Gruppo Sportivo “Mario Canonico S. Lorenzo”. Conferenza stampa nel corso della quale sono stati ricordati – con una breve, ma sentita cerimonia – il Cav. Giuseppe Raimondi, Socio Onorario del Gruppo Sportivo “Mario Canonico S. Lorenzo”, e Pasquale Sorrentino, storico fotografo della “Podistica Internazionale San Lorenzo”.

Da sempre improntata ai valori più sani e genuini dello sport, l’attesissima manifestazione metelliana si appresta a spegnere le sue prime “60 candeline”. Un traguardo prestigioso per la kermesse organizzata dal Gruppo Sportivo “Mario Canonico S. Lorenzo” e dal Comitato CSI di Cava de’ Tirreni, che rappresenta una delle gare podistiche più antiche sul territorio nazionale e che anche quest’anno è stata inserita nel calendario dei Meeting Nazionali del Centro Sportivo Italiano.

Si preannuncia, dunque, una giornata di intense emozioni, che saranno raccontate ed amplificate da Martina Amodio, atleta e conosciutissima speaker dell’atletica campana, che sarà la prima “voce” femminile nella storia della “Podistica Internazionale San Lorenzo”.

Ai nastri di partenza della 60ª edizione ci saranno centinaia di atleti provenienti da sei Paesi: Kenya, Burundi, Marocco, Germania, Slovenia ed Italia. Start fissato alle ore 17.00 per la Gara Assoluti Maschile (Trofeo Armando Di Mauro) e Femminile (Trofeo Agnese Lodato). Sarà grande battaglia lungo i 7 km e 800 metri dell’insidioso percorso, caratterizzato da alcuni tratti in pavé e da continui saliscendi, per raccogliere l’eredità del keniano Peter Mwaniki Njeru e di Aurora Ermini.

Favorito della vigilia il burundiano Celestin Ndikumana (classe 2002), tesserato per l’Atletica Sandro Calvesi di Aosta, che nel 2022 ha inanellato una serie impressionante di ottime prestazioni e vittorie, tra cui si segnalano i trionfi al “Giro Podistico Internazionale Città di Pordenone” (11 settembre), all’11ª edizione de “La Normanna” a Mileto (4 settembre), alla “Corsa della Vittoria” a Termini Imerese (30 luglio) e nei 5.000 metri del 18° “Meeting Internazionale di Brugnera” (16 luglio).

 Tra i suoi principali avversari i marocchini Kadiri Yahya (1995) dell’ASD Carmax Camaldolese di Eboli (SA), Youssef Aich (1987) dell’ASD Podistica Il Laghetto di Napoli, giunti rispettivamente 4° e 5° nell’ultima “Podistica Internazionale San Lorenzo”, e Aziz Lakriti (1990) dell’ASD International Security Service di Nola (NA).

Tra le donne grande attesa per la performance della keniana Nancy Kerubo Kerage (1993) dell’Atletica Sandro Calvesi di Aosta, vincitrice nel 2022 tra le altre della “Dolomitica Run Half Marathon” a Pinzolo (18 settembre), de “La Notturna” a Sansepolcro (25 giugno) e dell’“Atleticom We Run Rome” a Roma (18 giugno). Proveranno ad insidiarla soprattutto la marocchina Fatima Ezzahra Moustaoui (1998) dell’Atletica Anzio (RM) e l’agguerrita schiera di atlete tricolori, capeggiate da Paola Patta (1974) dell’ASD Podistica Solidarietà di Roma, terza al traguardo nella scorsa edizione.

In contemporanea e sullo stesso percorso degli Assoluti gareggeranno anche gli Allievi – Trofeo Giuliano Ferrara ed i Cadetti, che si fermeranno al traguardo intermedio di San Lorenzo (km 2,8).

L’intenso programma agonistico si aprirà alle ore 16.15 con la gara (m 900) prevista a conclusione del progetto “Aspettando la San Lorenzo” e riservata agli studenti delle Scuole Medie del Distretto Scolastico di Cava de’ Tirreni, che gareggeranno insieme ad Allieve e Cadetti/e. Un appuntamento sempre molto atteso, che finalmente ritorna dopo due anni di assenza a causa delle restrizioni legate all’emergenza epidemiologica.

Calato il sipario sulle gare, l’attenzione si sposterà sulla cerimonia di premiazione (ore 18.15), durante la quale come sarà consegnato il Premio allo “Sportivo cavese dell’anno”, riconoscimento istituito dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con il Gruppo Sportivo “Mario Canonico S. Lorenzo”, per premiare lo sportivo metelliano maggiormente distintosi nel corso dell’anno.

Quest’anno il Premio è stato assegnato al Centro Sportivo Italiano – Comitato Territoriale di Cava de’ Tirreni con la seguente motivazione: “Quale speciale, tangibile espressione dell’apprezzamento e della riconoscenza di un’intera Comunità per il contributo dato allo sviluppo dello Sport”. A ritirare il riconoscimento sarà il Presidente del CSI Cava, Giovanni Scarlino, al cui fianco ci saranno il Presidente regionale Enrico Pellino e – autentica “chicca” della giornata – il Presidente nazionale del Centro Sportivo Italiano, Vittorio Bosio, la cui presenza a questa 60ª edizione rappresenta un motivo di vanto ed orgoglio per la “Podistica Internazionale San Lorenzo”, oltre che un’ulteriore attestazione del prestigio e dell’importanza della manifestazione podistica metelliana.

La 60ª “Podistica Internazionale San Lorenzo” sarà trasmessa a partire dalle ore 16.00 in diretta tv sulle frequenze di RTC Quarta Rete (canale 181 del digitale terrestre) ed in diretta streaming sul sito web dell’emittente metelliana nella sezione Diretta Live (www.rtcquartarete.it/live-streaming).

La “Podistica Internazionale San Lorenzo” vanta il patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Salerno, della Città di Cava de’ Tirreni, del CONI – Comitato Regionale Campania e della Presidenza Nazionale del Centro Sportivo Italiano.

IL PROGRAMMA

Ore 15.00: Ritrovo e ritiro pettorali; Ore 16.15: Gara Scuole Medie – Allieve e Cadetti/e; Ore 17.00: Gara Assoluti Maschile e Femminile – Gara Allievi; Ore 18.15: Cerimonia di premiazione.

Per info e contatti: G.S. “Canonico S. Lorenzo”, via San Lorenzo, 2 – 84013 Cava de’ Tirreni (SA). Tel: 347.7644927 – Web: www.podisticasanlorenzo.com – Email: info@podisticasanlorenzo.com – Facebook: Podistica San Lorenzo

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano