Si chiama “Ravello Digital Grand Tour”, ed è una mappa digitale dei sentieri montani, realizzata dal Comune di Ravello per valorizzare e promuovere il proprio patrimonio culturale e paesaggistico legato alla rete sentieristica. Dieci percorsi dedicati agli artisti e intellettuali che alla Città della Musica hanno legato il loro nome: da Forster a Gide, da Escher a Pasolini, da Wagner a Reid.

Dieci piccoli viaggi, di varia difficoltà, che condurranno l’escursionista a scoprire aspetti inconsueti, quasi segreti della città della musica, tra mare e montagna, attraversando castagneti e limoneti, incontrando chiese, antica vestigia medievali e architetture rurali, immergendosi in paesaggi mozzafiato.

Dopo lo slittamento, causa maltempo, dell’inaugurazione, il nuovo appuntamento è fissato per domenica 2 ottobre, alle ore 10, in piazza Duomo, con tutti coloro che vorranno scoprire il percorso dedicato a Edward Morgan Forster e al suo racconto dal titolo “La storia di un panico”, che si snoda fino a Fontana Carosa.

La mappa “Ravello Digital Grand Tour” è disponibile per smartphone all’indirizzo https://bit.ly/3BnOmI2  e per computer all’indirizzo https://comune.ravello.sa.it/ravellograndtour

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano