A Castellammare di Stabia la prima edizione dell’International Sport Film Festival

73 opere cinematografiche provenienti da 26 paesi che raccontano lo sport inteso anche e soprattutto come strumento di riscatto e di inclusione: dal 6 al 10 dicembre nella Città delle Acque

A Castellammare di Stabia la prima edizione dell’International Sport Film Festival

A Castellammare di Stabia la prima edizione dell’International Sport Film Festival. 73 opere cinematografiche provenienti da 26 paesi che raccontano lo sport inteso anche e soprattutto come strumento di riscatto e di inclusione: dal 6 al 10 dicembre a Castellammare di Stabia. Serata evento con le leggendarie imprese dei fratelli Carmine e Giuseppe Abbagnale e del loro timoniere Peppeniello Di Capua narrate nel lungometraggio “Due Con” diretto da Gianluca De Martino e Felice V. Bagnato. Ospiti della rassegna grandi campioni dello sport come Francesco Esposito, pluripremiato campione del canottaggio, Salvatore Maresca, campione mondiale nella disciplina degli anelli, Angela Procida, campionessa mondiale paralimpica di nuoto, Giovanna Auletta, campionessa mondiale ed europea di Powerlifting.

Rispetto, disciplina, impegno, sacrificio, autostima, motivazione, appartenenza, etica, integrazione, benessere, amicizia, traguardi, emozioni. Lo sport come modello di valori, lo sport come strumento di crescita personale. È questo l’obiettivo per il quale nasce l’International Sport Film Festival, la rassegna ideata e programmata dal produttore cinematografico Nicola D’Auria, coadiuvata e diretta del regista Ciro Sorrentino e messa in campo dall’Associazione Pragma.

“L’International Sport Film Festival nasce con l’obiettivo di offrire alla Città di Castellammare di Stabia ed in particolare ai giovani un momento di aggregazione culturale e sociale, un’esperienza di condivisione ed inclusione, un momento di confronto e sviluppo, un’occasione di riflessione e denuncia”, ha spiegato Nicola D’Auria.

Si parte il 6 dicembre 

La rassegna che prenderà il via martedì 6 dicembre presso il Complesso Stabia Hall di Castellammare di Stabia, si svolgerà in due fasi: la prima parte avrà luogo il 6 ed il 7 dicembre e vedrà coinvolte le scuole del territorio (SMS Bonito-Cosenza, I.C. Di Capua, I.T.G. Vitruvio, Liceo Severi, I.C. Panzini, I.C.Salvati, IPIA Enzo Ferrari ed altri istituti).

Oltre 1.000 studenti parteciperanno alle mattinate della rassegna a loro dedicate durante le quali i ragazzi avranno modo di incontrare e confrontarsi con i grandi campioni dello sport del presente e del passato, oltre ad assistere alle proiezioni delle produzioni cinematografiche selezionate dalla giuria di qualità. Due i turni a cui gli studenti potranno prendere parte: il primo alle ore 9, il secondo alle ore 11.

La seconda parte della rassegna sarà dedicata alle opere in concorso. Tutti i pomeriggidal 6 al 10 dicembre, a partire dalle ore 18 presso il Complesso Stabia Hall, saranno proiettate le opere cinematografiche in concorso giunte da ogni parte del mondo.

“La selezione delle opere cinematografiche è avvenuta tenendo conto delle qualità artistiche e produttive, ma soprattutto del messaggio che intendono veicolare”, racconta il direttore artistico Ciro Sorrentino.

Gli ospiti

Ospiti della rassegna i grandi campioni stabiesi come il pluripremiato Francesco Esposito, leggenda del canottaggio, Salvatore Maresca, campione mondiale nella disciplina degli anelli, Angela Procida, campionessa paralimpica di nuoto, Giovanna Auletta, campionessa di Powerlifting.

“Sono molto onorato di essere ospite di questa prima edizione, una realtà che mancava nella nostra città. Spero che questo possa essere un primo passo utile a far nascere qualcosa di importante, un mezzo che accenda i riflettori sull’importanza dello sport nella vita di tutti ed in particolare di chi parte svantaggiato per un motivo o per un altro”, così Salvatore Maresca, ginnasta campione mondiale nella disciplina anelli.

Il film sui fratelli Abbagnale

Il 9 dicembre alle 20 al Complesso Stabia Hall sarà la volta della serata evento durante la quale verrà proiettato il lungometraggio “Due con – La storia dei fratelli Abbagnale”. Saranno in sala i registi Gianluca De Martino e Felice V.Bagnato, oltre i campioni olimpici Carmine e Giuseppe Abbagnale e Peppeniello Di Capua (per partecipare è necessario richiedere accredito a info@internationalsportff.com).

Nel corso della serata sarà consegnato il “Premio Banca Stabiese”, riconoscimento assegnato per la divulgazione dei sani valori legati allo sport sul territorio.

La rassegna si concluderà il 10 dicembre con la premiazione delle migliori opere in concorso che verranno selezionate tra le 40 risultate finaliste in base alle seguenti categorie: Golden Runner, Miglior lungometraggio, Miglior documentario, Miglior cortometraggio, Miglior regista, Miglior regista emergente, Miglior fotografia, Miglior attore o attrice, Miglior video o serie per il web e  Premio Young Productions.

Piano Cinema della Regione Campania

L’International Sport Film Festival è inserito nel Piano Cinema della Regione Campania ed patrocinato dalla Regione Campania, dalla Film Commission Regione Campania, dal CONI Regione Campania e dalla UISP Napoli. L’evento è realizzato in collaborazione con la Banca Stabiese e l’impresa di trasporti e logistica Express Service con sede a Castellammare di Stabia, media partner Magazine Pragma.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedentePimonte, morte di Sara Aiello: assolto il marito. “Il fatto non sussiste”
SuccessivoGivova Scafati si prepara contro la Nutribullet Treviso
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.