Tutto pronto per la cerimonia conclusiva della XIX Edizione 2022 del Premio Nazionale di Poesia “Città di Sant’Anastasia”: si svolgerà infatti venerdì prossimo 9 dicembre, alle ore 10, nell’Aula Consiliare del Comune, in piazza Siano, alla presenza della Autorità cittadine, dei membri di giuria e dei vincitori.

Anche questa edizione ha visto la partecipazione di un numero elevato di autori, ben 142, provenienti da ogni regione d’Italia e anche dall’estero. Molto severa, come è giusto che sia in ogni concorso serio, è stata la selezione della Giuria, di alto profilo, presieduta dall’ideatore e presidente del Premio, il poeta Giuseppe Vetromile, e composta da Rita Pacilio, Anna Bruno, Marco Bellini, Luigi De Simone e Francesco Terracciano.

La novità di questa edizione è l’istituzione di una sezione di narrativa riservata agli studenti delle scuole medie superiori di ogni ordine e grado. Anche qui, la giuria, presieduta dal noto scrittore Pino Imperatore e composta da Maria Rosaria Selo, Agnese Palumbo e Mario Volpe, ha lavorato con grande attenzione, giungendo alla selezione finale dopo aver esaminato i numerosissimi elaborati in prosa pervenuti dai vari istituti scolastici di tutto il territorio nazionale.

Venerdì prossimo dunque l’atteso evento. Si inizierà con la premiazione degli studenti, e a seguire subito dopo quella della sezione di poesia.

Per la poesia, verrà assegnato il primo premio alla poetessa genovese Antonella Sica, il secondo a Gabriella Cinti da Jesi e il terzo ad Alessandra Corbetta, da Como. Verrà inoltre premiata Lucilla Trapazzo, da Zurigo, con la Targa del Presidente, e a seguire due menzioni di merito: Giuseppe Andrea Liberti di San Giorgio a Cremano (Na) e Margherita Parrelli, di Roma. Il premio speciale per il miglior autore campano andrà al poeta Vittorio Di Ruocco, di Pontecagnano (Sa), mentre la migliore poesia ispirata all’ambiente e territorio vesuviano è di Francesca Coppola, di Napoli; un premio speciale per la migliore poesia di un autore giovane va alla studentessa sedicenne Virginia Ruggi, di Nola.

Per la narrativa studenti, il primo premio è stato assegnato a Flavia Pia Manna, di Casalnuovo (Na), della IV classe dell’Istituto Matilde Serao. Secondo premio a Leonor Liotti del Liceo Gandini di Lodi, il terzo a Vincenzo Nuzzi del Liceo Cantone di Pomigliano d’Arco.

Il Premio è promosso e patrocinato dal Comune di Sant’Anastasia ed è organizzato dall’Associazione culturale “I colori della poesia” di Annamaria Pianese e Mario Volpe, avvalendosi della direzione artistica di Giuseppe Vetromile. Il Premio gode inoltre del patrocinio morale dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio.

Saranno presenti e interverranno il Sindaco dott. Carmine Esposito, l’Assessore alla Cultura dott.ssa Veria Giordano, e i membri delle due giurie.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano