carlo avvisati premio terre di campania 2022 sant'anastasia

Premio Terre di Campania 2022: si terrà a Sant’Anastasia la cerimonia di premiazione, presso il Santuario della Madonna dell’Arco. Tra i premiati anche il nostro editorialista Carlo Avvisati, giornalista, scrittore, cultore della lingua napoletana e dell’archeologia pompeiana e vesuviana. Appuntamento venerdì 16 dicembre 2022 a partire dalle ore 18 al Laboratorio culturale Campania Bellezza del Creato.

Premio Terre di Campania 2022: la cerimonia il 16 dicembre a Sant’Anastasia

Numerosi premiati, numerose eccellenze campane che con la loro opera hanno conferito lustro alla nostra regione in diversi settori: cultura, spettacolo, impresa, turismo, sociale, enogastronomia, scienza e così via.

Il Premio nasce dalla volontà di portare alla luce i valori umani e sociali che nutrono il saper fare e la voglia di coltivare il bello e il buono presente del nostro Territorio. Una volontà che si sposa perfettamente con il claim che, sin dalla sua fondazione, contraddistingue l’Associazione “Valorizzare e promuovere il buono e il bello della nostra regione”.

L’elenco dei premiati

Un riconoscimento che vive da nove anni, una relazione, perché ci si riconosce, appunto, uno nel lavoro dell’altro, uno nell’impegno dell’altro, uno nei valori dell’altro. Ecco l’elenco dei premiati: il giornalista e scrittore Carlo Avvisati; il musicista Mikele Buonocore e il Collettivo Vesuviano; i musicisti di Paese Mio Bello Anna Spagnuolo, Patrizia Spinosi, Lello Giulivo e Gianni Lamagna; il direttore generale dello “Spallanzani” di Roma Francesco Vaia; il maestro pizzaiolo Errico Porzio; la dottoressa Angela Procaccini; la direttrice del Dipartimento Vulcani dell’Ingv Francesca Bianco; l’associazione Il Pellicano; lo studioso Crescenzo Formicola; la campionessa mondiale di Vela Ginevra Caracciolo; il Liceo “Alfonso Maria de’ Liguori” di Acerra;

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano