È di un morto e un ferito il tragico bilancio dell’incidente avvenuto questa mattina nelle acque di Bacoli. A perdere la vita Pasquale Corsaro, 35enne meccanico originario di Pozzuoli.

L’uomo è rimasto vittima del ribaltamento ad alta velocità del catamarano offshore che stava testando, per conto di un cantiere nautico. Con lui una seconda persona rimasta ferita in maniera non grave e ora ricoverata al Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli.

Alla scena hanno assistito numerose persone che in mattinata si trovavano sul porticciolo di Baia, mentre la prima richiesta di aiuto alla Guardia Costiera è giunta da un’altra imbarcazione privata presente sul posto. Le indagini sull’accaduto sono affidate alla Capitaneria di Porto di Pozzuoli. Il 35enne sarebbe morto sul colpo e la salma è stata posta sotto sequestro per l’esame autoptico. Sequestrato ai fini delle indagini anche il catamarano.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano