GRAGNAno visitatori natale

OMigliaia di visitatori provenienti da tutta la Campania e da fuori regione nel giorno di Santo Stefano sono accorsi a Gragnano per ammirare il Presepe Vivente di Caprile, la Mostra d’Arte Presepiale del Corpus Domini e per visitare il Luna Park dell’ex Stazione Ferroviaria. Una conferma del successo già registrato per tutto il periodo natalizio e che vede la città della pasta, con la rassegna “La Bellezza del Natale”, affermarsi definitivamente come punto di riferimento turistico campano anche in termini di gestione dei flussi e del traffico.

A Gragnano “La Bellezza del Natale”: migliaia di visitatori per il Presepe Vivente, la Mostra Presepiale e il Luna Park

Tutti i dispositivi, compresi quelli del traffico veicolare e dei parcheggi, sono risultati vincenti grazie al modello di cooperazione tra istituzioni, forze dell’ordine, associazioni, parrocchie, volontari, società civile. Seguendo la matrice cultura – prodotto – territorio, è quindi registrato un nuovo successo di pubblico e di ospiti, con cittadini accorsi da ogni parte della regione che hanno visitato il bordo soffermandosi sugli scorci suggestivi, che hanno ammirato vere e proprie perle di cultura del territorio e che si sono divertiti con i più piccoli.

La Bellezza del Natale continuerà nelle strade di Gragnano anche oggi e domani, a partire dalle 18, con il Teatro Enogastronomico. Uno spettacolo a cielo aperto in via Pasquale Nastro fatto di eccellenze culinarie, balli, promenade, danze risorgimentali, quadriglie e abiti sfarzosi e caratteristici. I visitatori saranno coinvolti in maniera attiva tra spettacoli musiche e danze, ma avranno soprattutto l’occasione di approfondire e assaporare tantissime specialità enogastronomiche.

Il sindaco D’Auria: “Stiamo vivendo una rivoluzione culturale”

“Stiamo vivendo una rivoluzione culturale, possibile solo grazie alla sinergia che questa amministrazione sta utilizzando come modello di crescita. – ha dichiarato il sindaco di Gragnano Nello D’Auria – Dimostriamo giorno dopo giorno di poter accogliere migliaia e migliaia di visitatori e di poter e saper gestire più eventi contemporaneamente. Sono orgoglioso ed emozionato”.

Il Presepe Vivente del borgo di Caprile, inaugurato proprio nella serata di Santo Stefano, sarà visitabile nuovamente il 1, 6, 7 e 8 gennaio dalle 18 alle 20. L’ingresso è libero ed è possibile parcheggiare gratuitamente presso la scuola media “Fucini-Roncalli” di via Croce. Disponibile il servizio navetta da piazza San Leone dalle ore 17 e 45 alle 20.

Il Presepe Vivente, curato dall’Associazione Presepe Vivente della Parrocchia San Ciro di Caprile, è un percorso fatto di antichi scorci, portoni, cortili. Con cura e dedizione sono stati ricostruirti attrezzi e utensili. Abiti studiati, disegnati e realizzanti con amore, punto su punto. Centinaia di figuranti animano ogni angolo dell’area adibita per la rappresentazione. Nell’area food vengono proposti i prodotti tipici della tradizione culinaria.

Mostra d’Arte Presepiale al Corpus Domini

La Chiesa del Corpus Domini, dall’11 dicembre al 26 gennaio ospita invece la Mostra d’Arte Presepiale. Sono esposte le opere di 25 artisti all’interno dell’edificio monumentale del centro cittadino. Al suo interno viene venerato il Santo patrono della città, San Sebastiano. L’evento è organizzato dalla Pro Loco cittadina in collaborazione con l’amministrazione comunale.

Il Luna Park dedicato a famiglie e bambini

Presso l’ex stazione ferroviaria si trova poi il Luna Park dedicato a famiglie e bambini. Con spettacoli del circo, Babbo Natale, le molle, le giostre, tanta musica, balli e selfie tra le luci. Il Luna Park è completamente gratuito ed al suo interno si trovano anche una pista di pattinaggio, il circo e la casetta di Babbo Natale. Gli orari sono: Luna Park – Tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20; pista di pattinaggio – Tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 21 – il 31 dicembre dalle 10 alle 16 – il 1 gennaio dalle 17 alle 20; per il circo sono previsti tutti i giorni quattro spettacoli alle 12, alle 16 e 30, alle 18 ed alle 19; la Casetta di Babbo Natale è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano