Per cause ancora in corso di accertamento una moto Honda con a bordo due persone ha impattato frontalmente contro una vettura Mini Cooper in via Gabriele D’Annunzio ad Ercolano. Lo scontro tra moto e auto è avvenuto ieri sera verso le 20.30 ad intervenire sul luogo del violento impatto i Carabinieri della locale Tenenza che hanno svolto tutti i rilievi del caso e avviato le indagini per determinare con precisione la dinamica di quanto accaduto.

I centauri, trasportati al pronto soccorso dell’ospedale Maresca di Torre del Greco, ovviamente hanno avuto la peggio.

Per chi era alla guida della moto, un 45enne di Torre del Greco, una prognosi di 30 giorni per “lesioni da politrauma”, mentre il passeggero, un 32enne anche lui corallino, è attualmente ricoverato nel reparto di rianimazione in prognosi riservata. Veicoli sequestrati, indagini in corso da parte dei Carabinieri.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteMontecorvino Rovella: botti su scaffali con merce infiammabile, denunciato 42enne
SuccessivoScampia: denunciato un 50enne, vendeva alimenti senza rispettare le norme igeniche
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.