Doppia sconfitta per il Volley Napoli nelle ultime due uscite della Serie C di mister Maione: una contro SG Volley in campionato e la seconda contro Carbat Matese in Coppa Campania. «C’è stato tanto dispiacere, soprattutto per l’eliminazione della Coppa Campania, perché in quella partita sappiamo di non aver dato il massimo, proprio lì dove avremmo dovuto». Queste le parole del capitano della Serie C, l’opposto Federica Fusco.

Due sconfitte che hanno fatto sfumare il primo posto in classifica e l’accesso alla finale di Coppa Campania. Un piccolo stop, che però non compromette in alcun modo il percorso fatto finora dalle azzurre, a -3 dalla vetta e convinte nel conquistare l’obiettivo fissato a inizio stagione. 23 punti totalizzati su 27 disponibili: un bottino non indifferente che consente alla società azzurra di ripartire con convinzione dei propri mezzi per il girone di ritorno.

La prossima sfida in calendario sarà il 28 gennaio alla Don Giustino Russolillo di Pianura contro Todis Volley, settima in classifica a 9 punti.

Volley Napoli, le parole del capitano Federica Fusco

«Queste due sconfitte ci hanno fatto acquisire la consapevolezza che la squadra ha tutte le potenzialità per fare bene, ma che questo non basta. È necessario un quid pluris da parte di tutte». Continua così la Fusco che aggiunge ancora: «C’è stato un importante confronto tra squadra e società, ora è il momento di archiviare e guardare avanti. Siamo a -3 dalla prima ma il girone di ritorno è lungo, penseremo a una partita alla volta. Nel girone di andata abbiamo conquistato 23 punti su 27. Ripartiamo da qui».

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano