Ferì la vittima della rapina con un colpo di pistola: arrestato 45enne a Torre del Greco. L’uomo è ritenuto l’autore di una violenta rapina avvenuta il 7 luglio 2022. Il 45enne è indagato per rapina impropria aggravata e detenzione e porto illegali di arma da fuoco in luogo pubblico. Nei suoi confronti la squadra mobile di Napoli e gli agenti del commissariato di Ps di Torre del Greco hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Torre Annunziata su richiesta della Procura oplontina.

Torre del Greco, ferì la vittima della rapina con un colpo di pistola: arrestato 45enne

Secondo quanto ricostruito dalle indagini, la rapina è avvenuta a Torre del Greco, vittime un uomo, la compagna, la sorella e le due figlie minorenni che viaggiavano a bordo di un’auto. I due rapinatori hanno affiancato l’auto, costringendola a fermarsi al lato della strada, e hanno strappato dal collo della vittima una catena d’oro, per poi fuggire. La vittima si è posta all’inseguimento dell’auto degli autori del furto, raggiungendola poco dopo. Ne è nata una colluttazione nel corso della quale uno degli autori del furto ha esploso un colpo di arma da fuoco all’indirizzo dell’uomo che era stato derubato della collana, ferendolo alla gamba destra.

Il veicolo risultato di proprietà di una società a noleggio

Attraverso l’analisi delle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza comunale, è stato possibile individuare il veicolo a bordo del quale viaggiavano gli autori del reato, risultato di proprietà di una società a noleggio. Da successivi accertamenti è emerso che l’auto, il giorno della rapina, era stata utilizzata dal padre del titolare della società, soggetto risultato compatibile con la descrizione fornita dalla vittima e dai suoi familiari, e riconosciuto da questi ultimi come l’autore della rapina.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteVolley Napoli: obiettivo la B2
SuccessivoTorre del Greco, abusi in una ditta di autotrasporti: scatta il sequestro preventivo (VIDEO)
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.