Castellammare, rione

Nel corso di un blitz in un condominio del rione “Moscarella” di Castellammare di Stabia, un 47enne ha gettato dalla finestra una pistola avvolta in un panno bianco con l’obiettivo di sottrarla ai controlli. La guardia di finanza è riuscita comunque a recuperare l’arma denunciando l’uomo alla Procura della Repubblica di Torre Annunziata.

Il comando provinciale della guardia di finanza di Napoli ha sottoposto a sequestro la pistola e oltre duecento grammi di sostanze stupefacenti e nel rione Moscarella di Castellammare di Stabia, area in cui insiste una nota piazza di spaccio controllata da soggetti affiliati a un clan camorristico.

Castellammare, rione “Moscarella”: getta pistola dalla finestra, denunciato 47enne

Le fiamme gialle stabiesi, unitamente a un’unità cinofila antidroga del Gruppo Pronto Impiego Napoli, hanno eseguito un accesso all’interno di un condominio, rinvenendo ben 169 dosi di cocaina, 123 di crack e 3 di marijuana nonché un bilancino di precisione, contenuti in un involucro di plastica occultato tramite magneti all’interno della cassetta metallica.

Sono state eseguite, dunque, perquisizioni domiciliari presso le abitazioni di diversi pregiudicati sospettati di essere i proprietari della sostanza stupefacente sequestrata. Nel corso delle attività, un soggetto ha tentato di disfarsi di una pistola Beretta cal. 7,65, con matricola parzialmente punzonata e relativo caricatore privo di munizioni, gettandola dalla finestra avvolta in un panno bianco in un terrapieno adiacente.

L’arma e gli stupefacenti sono stati sottoposti a sequestro

L’arma e gli stupefacenti sono stati sottoposti a sequestro e il responsabile, un 47enne originario del luogo, è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata. L’operazione di servizio si inquadra nell’ambito della costante attività di controllo del territorio disposta dal comando provinciale della guardia di finanza di Napoli, nelle aree più sensibili e a maggiore densità criminale.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteScontri prima di Paganese – Casertana: 9 tifosi arrestati. Il Ministro Piantedosi: “Misure più dure per i violenti”
SuccessivoSanta Maria la Carità, marijuana in casa pronta per la vendita: arrestato 23enne
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.