In scena il derby tra Givova Scafati e Ge. Vi. Napoli

Teatro della sfida sarà il PalaBarbuto, match previsto per domenica, alle ore 17:30

41

A distanza di poco più di un mese da quello dell’andata, è nuovamente di scena il derby campano di serie A tra Givova Scafati e Ge. Vi. Napoli: scherzi di un calendario che ha previsto il turno di ritorno sfalsato rispetto all’ordine previsto da quello di andata. Ma se la prima sfida del 2023 si è disputata alla Beta Ricambi Arena PalaMangano, questa volta toccherà al PalaBarbuto essere teatro della sfida che domenica, alle ore 17:30, oltre alla piattaforma a pagamento di Eleven Sports, sarà trasmessa in diretta, in chiaro, anche su DMAX (canale 52 del digitale terrestre).

All’andata i gialloblù si sono imposti nettamente 96-61, disputando una delle migliori prestazioni stagionali, difficile da bissare. Ma il recupero completo del “professore” Logan e l’innesto dell’esperto Hannah lasciano ben sperare, in vista di questa delicata sfida in cui gli avversari vorranno provare a riscattare la debacle dell’andata e giocheranno sicuramente con il coltello tra i denti. Coach Attilio Caja lo sa bene ed insieme al suo staff sta preparando al meglio l’incontro nei minimi dettagli, consapevole che la Ge. Vi. Napoli di domenica sarà tutt’altra squadra rispetto a quella affrontata e superata poco più di un mese fa.

La Ge. Vi Napoli

La prima differenza che balza agli occhi è il cambio di guida tecnica. Proprio la sconfitta dell’andata costò la panchina al tecnico Maurizio Buscaglia, sostituito nel ruolo di capo allenatore dal suo navigato vice Cesare Pancotto, che conosce benissimo il massimo campionato italiano, in virtù della sua ultratrentennale esperienza sulle panchine delle più blasonate società dello Stivale.

L’altra novità è l’innesto del playmaker Young (2,7 assist di media), che col trascorrere delle settimane appare sempre più a proprio agio con i nuovi compagni. Sono tre gli atleti biancoazzuri a tenere una media punti superiore alla doppia cifra: il playmaker Howard (14,8, oltre a 2,8 assist di media), il centro Williams (13,7, oltre a 7,9 rimbalzi di media) e la guardia Michineau (11, oltre a 4 assist di media). Vicinissimo a questi numeri stanno viaggiando anche l’ala piccola Stewart (9,2), nettamente in crescita nelle ultime settimane, e l’ala grande Davis (7,4). Di ottimo livello è anche il gruppo di italiani, composto dalla guardia Uglietti, dal centro Zerini e dalle ali Zanotti e Dellosto.

Statistiche alla mano, va infine evidenziato che i partenopei sono terzi nella classifica dei rimbalzi difensivi (27,3 di media) e primi in quella delle stoppate (3,5 di media).

Le parole del capitano Rossato

«Siamo felici di aver ritrovato fiducia ed entusiasmo dopo il successo interno di domenica scorsa contro l’Umana Reyer Venezia, arrivato dopo due settimane difficili, in cui abbiamo dovuto fare a meno di Logan, il nostro leader. Siamo riusciti a ritrovarlo in campo e con lui da domenica abbiamo un altro leader come Hannah, giocatore di grande esperienza e forte personalità, con cui stiamo lavorando bene ed al completo, in vista della partita di domenica a Napoli. Abbiamo tutte le carte in regola fare una grande partita, consapevoli che il derby è una partita che fa storia a sé, contro una Napoli diversa da quella dell’andata, che in panchina ha un allenatore di esperienza come coach Pancotto, che conosce questo campionato come le sue tasche. Napoli ha poi ritrovato il miglior Stewart ed ha inserito un giocatore importante come Young, per cui mi aspetto una gara molto diversa da quella dell’andata, che vogliamo fare nostra, nonostante le sue insidie. Ringrazio i tifosi che, a quanto pare, ci seguiranno numerosi anche in trasferta ed ai quali, così come alla società ed a tutta la città di Scafati, vogliamo dedicare una bella vittoria».

Dove vedere la partita

Oltre che allo stadio napoletano, la partita sarà trasmessa in diretta streaming in pay per view su Eleven Sports (www.elevensports.com/it) ed in chiaro su DMAX (canale 52 del digitale terreste). Aggiornamenti in tempo reale saranno resi noti attraverso la pagina Facebook ufficiale del club e tutti gli altri canali social (Telegram, Instagram e Twitter). Infine, sarà possibile ascoltare la diretta radiofonica in streaming su Vesuvio Radio Tv (www.vesuvioradiotv.it).

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano