mamma affetta da vizio totale mentale

Le circostanze riferite sono “palesemente false e fuorvianti” e “calpestano la presunzione di non colpevolezza sancita dall’articolo 27 della Costituzione, definendo una mera imputata ‘autrice del terribile omicidio del piccolo figlio‘”. Così, in una nota, gli avvocati Salvatore del Giudice e Michele Coppola, legali di Adalgisa Gamba, la donna accusata di avere ucciso il figlio di due anni e mezzo a Torre del Greco. Così i legali replicano all’onorevole Alfredo Antoniozzi, vice capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, che ieri, in un comunicato si era detto perplesso circa la decisione della Corte di Assise di Napoli di disporre una perizia psichiatrica per la signora (“…ci perplime e ci indica come si sia aperta la strada di una possibile seminfermità…”).

Le perizie a cui la signora Gamba è stata sottoposta in carcere – spiegano gli avvocati – hanno unicamente accertato che le patologie dell’imputata potevano essere curate in carcere, ma non riguardavano assolutamente la sua capacità di intendere e volere“.

I due avvocati ricordano che “non era mai stata disposta una perizia psichiatrica sulla capacità di intendere e di volere dell’imputata” e solo “a seguito della nostra richiesta probatoria, la Corte di Assise di Napoli ha ammesso la perizia psichiatrica e rinviato il processo”.

“Le dichiarazioni dell’on. Antoniozzi ci hanno lasciati senza parole” scrivono nella nota del Giudice e Coppola i quali si dicono perplessi sul fatto che un parlamentare “senza aver letto un singolo atto del procedimento penale, si lasci andare a faziosi e superficiali commenti su questioni processuali estremamente complesse e delicate”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteRifiuti pericolosi bruciati in maneggio abusivo a Piazzolla di Nola, denunciato 38enne
SuccessivoNapoli in Liguria, Spalletti: “Guardo alla trappola Spezia non a derby di Milano”
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.