Nell’ambito dei controlli per contrastare l’illecito smaltimento dei reflui industriali nel fiume Sarno e nei suoi affluenti, i militari delle Stazioni Carabinieri Forestale di Roccarainola e Marigliano, nel del comune di Poggiomarino, hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il tribunale di Torre Annunziata, un 40 enne, titolare di un’autofficina meccanica.

I militari, durante il controllo dell’officina, hanno constatato una gestione illecita di rifiuti pericolosi e non pericolosi per un totale di 100 chili, consistenti in parti di veicoli non bonificati, guaine, due fusti contenenti olii esausti potenzialmente pericolosi.

Per tale motivo i militari hanno proceduto al sequestro dell’intera attività elevando sanzioni amministrative per un totale di 9mila euro.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteA Pompei per incontrare i cittadini e ascoltare le istanze della comunità
SuccessivoMassa Lubrense, al via la nuova edizione di Ecolubrafriendly
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.